Posti di sostegno in deroga, altre supplenze al 30 giugno. Inserita Bari

Su 150mila insegnanti di sostegno, un terzo sono decisi ad anno scolastico iniziato da sentenze dei tribunali ai quali si rivolgono le famiglie degli alunni con disabilità o da decisioni dell’Ufficio Scolastico.

In questo modo il fabbisogno stimato con l’organico di diritto regione per regione non corrisponde alle esigenze reali e ad essere penalizzati sono non soltanto gli alunni, ma anche gli insegnanti, che non possono usufruire di quelle cattedre per i trasferimenti e le assunzioni.

Tutto ciò nonostante  una recente sentenza del Tribunale amministrativo regionale abbia imposto al Ministero dell’Istruzione di rivedere la consistenza dell’organico di sostegno in Sicilia e di conseguenza un’assunzione di responsabilità e una revisione degli organici tale da garantire effettivamente la copertura del reale fabbisogno di docenti specializzati sul sostegno in tutto il territorio nazionale trasformando, finalmente, i posti attivati “in deroga” in posti in organico di diritto.

Supplenze al 30 giugno

Le supplenze su posti di sostegno in deroga sfiorano ogni anno i 50.000 contratti, con inevitabili conseguenze.

Una di queste è che a fronte di un numero più basso di docenti in possesso della specializzazione per l’insegnamento a questi alunni, la supplenza può essere conferita anche ai docenti senza titolo.

I corsi di specializzazione a.a. 2018/19 sono ancora in svolgimento, per cui a settembre 2019 la situazione rimarrà quasi invariata.

Posti sostegno in deroga

Gli Uffici Scolastici cominciano a pubblicare i posti già assegnati in deroga

BASILICATA

Matera 

Potenza

CAMPANIA

Napoli

Emilia Romagna

LOMBARDIA

Bergamo BresciaMantovaMilano

Marche – Marche 23 luglio  –

PUGLIA

Bari

SICILIA

Trapani

Messina

TOSCANA

Toscana

VENETO

usrveneto

Treviso

L’articolo Posti di sostegno in deroga, altre supplenze al 30 giugno. Inserita Bari sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Neoassunti, piattaforma Indire ancora non disponibile. Indicazioni preliminari

Commenti disabilitati su Neoassunti, piattaforma Indire ancora non disponibile. Indicazioni preliminari

Ci vogliono 500.000 euro per i pof, altrimenti addio aumenti!

Commenti disabilitati su Ci vogliono 500.000 euro per i pof, altrimenti addio aumenti!

Coronavirus in Molise, scuole chiuse a Isernia e Montenero di Bisaccia

Commenti disabilitati su Coronavirus in Molise, scuole chiuse a Isernia e Montenero di Bisaccia

Riapertura scuola, Garanti infanzia: necessario ridurre alunni per classe e promuovere lavoro in piccoli gruppi

Commenti disabilitati su Riapertura scuola, Garanti infanzia: necessario ridurre alunni per classe e promuovere lavoro in piccoli gruppi

Supplenze da terza fascia ATA: quante rinunce sono possibili?

Commenti disabilitati su Supplenze da terza fascia ATA: quante rinunce sono possibili?

Coronavirus, M5S: cinema e teatri chiusi, radio e TV diano spazio a temi culturali

Commenti disabilitati su Coronavirus, M5S: cinema e teatri chiusi, radio e TV diano spazio a temi culturali

Concorso ordinario, al via la presentazione delle domande: ecco quando servono i 24 CFU. Campusinrete.it

Commenti disabilitati su Concorso ordinario, al via la presentazione delle domande: ecco quando servono i 24 CFU. Campusinrete.it

Concorsi infanzia e primaria, quando e dove verranno banditi

Commenti disabilitati su Concorsi infanzia e primaria, quando e dove verranno banditi

Assegnazione docenti di sostegno alle classi: in mancanza di nomine valutazioni a rischio

Commenti disabilitati su Assegnazione docenti di sostegno alle classi: in mancanza di nomine valutazioni a rischio

Mobilità professionale estero: si valuta anche il periodo pre-ruolo

Commenti disabilitati su Mobilità professionale estero: si valuta anche il periodo pre-ruolo

Miur: domani più di 2800 studenti leggeranno contemporaneamente “L’Infinito” di Leopardi

Commenti disabilitati su Miur: domani più di 2800 studenti leggeranno contemporaneamente “L’Infinito” di Leopardi

Supplente anche se rientra il titolare, Anquap: “sperpero di pubblico denaro”

Commenti disabilitati su Supplente anche se rientra il titolare, Anquap: “sperpero di pubblico denaro”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti