PON e scuole paritarie, Governo consegnerà lettera a Commissione UE per modifica Accordo partenariato

I primi 4 avvisi relativi a “Competenze di Base”, “Formazione per adulti”, “Cittadinanza e creatività digitale”, “Educazione all’imprenditorialità” riservano la possibilità di partecipazione alle sole scuole statali.

L’Avviso ” Avviso pubblico per orientamento formativo e ri-orientamento”, invece, è rivolto a tutte le istituzioni scolastiche italiane di primo e secondo grado, senza distinzione alcuna, paritarie comprese. Tuttavia, per poter destinare le risorse PON anche alle scuole paritarie è necessario modificare l’Accordo di partenariato con l’Europa.

Il Governo, nella legge di Bilancio 2017 (comma 313) aveva inserito un apposito comma per chiarire cosa si intendesse, nell’ambito dei Bandi Pon, con l’espressione istituzioni scolastiche:

“Nel programma operativo nazionale «Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento», riferito al periodo di programmazione 2014/2020, di cui alla decisione della Commissione europea C(2014) 9952 del 17 dicembre 2014, per «istituzioni scolastiche» si intendono tutte le istituzioni scolastiche che costituiscono il sistema nazionale di istruzione, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge 10 marzo 2000, n. 62.”

Ai sensi della sopra citata legge n. 62/2000 le istituzioni scolastiche che costituiscono il sistema nazionale di istruzione sono quelle statali e paritarie.

Nonostante i suddetti passi in avanti, il problema resta sempre il summenzionato Accordo con l’Europa.

La situazione sembra progredire, come apprendiamo da Avvenire.it, ove leggiamo che il Governo, nello specifico il Ministero dell’Istruzione e quello della Coesione territoriale consegneranno oggi una lettera alla  Commissione Europea con la richiesta di modifica dell’Accordo di partenariato, per consentire anche alle scuole paritarie di partecipare ai bandi  PON e accedere quindi alle relative risorse.

L’articolo PON e scuole paritarie, Governo consegnerà lettera a Commissione UE per modifica Accordo partenariato sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Meglio togliere la lode dalla Maturità: genera disparità. Lettera

Commenti disabilitati su Meglio togliere la lode dalla Maturità: genera disparità. Lettera

Docenti AFAM V.O. a Fioramonti, nostro titolo è abilitante. Lettera

Commenti disabilitati su Docenti AFAM V.O. a Fioramonti, nostro titolo è abilitante. Lettera

Passaggio di ruolo: è sempre su sede definitiva, spetta il punteggio di continuità

Commenti disabilitati su Passaggio di ruolo: è sempre su sede definitiva, spetta il punteggio di continuità

De Petris (Leu): è ora di pensare ai precari per avvio regolare nuovo anno scolastico

Commenti disabilitati su De Petris (Leu): è ora di pensare ai precari per avvio regolare nuovo anno scolastico

Giornata sicurezza scuole: iniziative per il 20, 21 e 22 novembre. Nota Miur

Commenti disabilitati su Giornata sicurezza scuole: iniziative per il 20, 21 e 22 novembre. Nota Miur

Salvini incontra docente sospesa, provvedimento ritirato

Commenti disabilitati su Salvini incontra docente sospesa, provvedimento ritirato

Domande pensionandi scuola 2020, imminente decreto Miur. Scheda

Commenti disabilitati su Domande pensionandi scuola 2020, imminente decreto Miur. Scheda

Pubblicata circolare iscrizioni corsi per adulti a.s. 2019/20

Commenti disabilitati su Pubblicata circolare iscrizioni corsi per adulti a.s. 2019/20

Neet, lo Stato attivi politiche di incentivo allo studio e all’ingresso nel mondo del lavoro. Lettera

Commenti disabilitati su Neet, lo Stato attivi politiche di incentivo allo studio e all’ingresso nel mondo del lavoro. Lettera

ATA: poche assunzioni, stipendi di 1.000 euro, compiti sempre più complessi

Commenti disabilitati su ATA: poche assunzioni, stipendi di 1.000 euro, compiti sempre più complessi

Nuove immissioni in ruolo docenti a.s 2019/20: quante e quando

Commenti disabilitati su Nuove immissioni in ruolo docenti a.s 2019/20: quante e quando

Mobilità 2020, come si indicheranno le sedi nella domanda

Commenti disabilitati su Mobilità 2020, come si indicheranno le sedi nella domanda

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti