Pochi alunni per classe, e la scuola cambierà in meglio. Lettera

Fatto sta che tra le cause maggiore del decremento demografico e la persistente crisi economica del Paese che si ripercuote in modo duro sulle famiglie e sull’impossibilità di una sicurezza per il futuro che impedisce di mettere al mondo dei figli.

La crisi economica, la disoccupazione, i contratti a tempo determinato delle giovani coppie non garantiscono affatto un futuro buono per la scuola. Le ripercussioni per gli anni a venire saranno drammatiche e si faranno sentire in tutto il territorio nazionale.

Il termometro sarà la scuola dell’infanzia e soprattutto la scuola primaria dove col calo delle nascite, le iscrizioni diminuiranno drasticamente con una diminuzione delle classi e un conseguente esubero dei docenti.

Tra le misure da adottare, ovviamente, c’è l’eliminazione delle classi pollaio. Non si può più agire su una formazione delle classi da oltre 30 alunni e soprattutto tra classi scelte e classi ghetto. La situazione cogente non permetterà più la formazione di classi di livello alto e non. Gli alunni andranno equamente distribuiti tra le diverse sezioni e classi.

Il decremento demografico porterà alla nascita di nuovi istituti comprensivi in linea verticale (infanzia, primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado).

Incominciamo a ragionare in questi termini e il MIUR trovi le soluzioni giuste per affrontare questo problema divenuto impellente e non più procrastinabile.

L’articolo Pochi alunni per classe, e la scuola cambierà in meglio. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Pensioni, come si calcola importo della buonuscita

Commenti disabilitati su Pensioni, come si calcola importo della buonuscita

Docente sospeso dal Dirigente scolastico: la sanzione è illegittima. Sentenza

Commenti disabilitati su Docente sospeso dal Dirigente scolastico: la sanzione è illegittima. Sentenza

Assunzioni precari, Azzolina: con call veloce subito ruolo in altra regione

Commenti disabilitati su Assunzioni precari, Azzolina: con call veloce subito ruolo in altra regione

Diplomati magistrale in GaE: la questione approda in Parlamento. Urgono soluzioni

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale in GaE: la questione approda in Parlamento. Urgono soluzioni

Coronavirus, CNDDU: si predisponga piano di mobilità straordinario per rientro in provincia dei docenti fuori sede

Commenti disabilitati su Coronavirus, CNDDU: si predisponga piano di mobilità straordinario per rientro in provincia dei docenti fuori sede

Ultimo collegio docenti senza sapere nulla del rientro a settembre, troppo dilettantismo. Lettera

Commenti disabilitati su Ultimo collegio docenti senza sapere nulla del rientro a settembre, troppo dilettantismo. Lettera

Coronavirus, didattica a distanza: debate su Skype D’Annunzio vs Pascoli, Dante vs San Bernardo

Commenti disabilitati su Coronavirus, didattica a distanza: debate su Skype D’Annunzio vs Pascoli, Dante vs San Bernardo

Il Comune di Novate Milanese seleziona due assistenti d’infanzia

Commenti disabilitati su Il Comune di Novate Milanese seleziona due assistenti d’infanzia

Oggi tavolo di lavoro sul reclutamento dei precari con 36 mesi

Commenti disabilitati su Oggi tavolo di lavoro sul reclutamento dei precari con 36 mesi

Edilizia scolastica, pronti 330 milioni per quella ‘leggera’. Prossima settimana bando con i fondi

Commenti disabilitati su Edilizia scolastica, pronti 330 milioni per quella ‘leggera’. Prossima settimana bando con i fondi

Permesso matrimonio docenti e ATA supplenti: quando spettano i quindici giorni

Commenti disabilitati su Permesso matrimonio docenti e ATA supplenti: quando spettano i quindici giorni

Bonus merito: è il Miur a non volerlo inserire nello stipendio

Commenti disabilitati su Bonus merito: è il Miur a non volerlo inserire nello stipendio

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti