Persone con disabilità visiva: come districarsi nella “giungla” della fase 2

Camminare per strada, districandosi tra persone in coda e ostacoli di ogni genere, salire su un mezzo pubblico, mantenere il distanziamento sociale: sono azioni che per le persone cieche e ipovedenti rappresentano un problema tutt’altro che semplice, tanto da far dire, all’UICI di Torino, che per le persone con disabilità visiva questa fase 2 è una sorta di “giungla”. Ecco perché la stessa Associazione torinese si sta impegnando in un dialogo costruttivo con le istituzioni territoriali e con i cittadini, suggerendo strategie concrete per agevolare gli spostamenti di chi non vede o vede poco

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Non autosufficienze: un Decreto dai molti risvolti

Commenti disabilitati su Non autosufficienze: un Decreto dai molti risvolti

Terapia occupazionale: un’opportunità per l’autonomia

Commenti disabilitati su Terapia occupazionale: un’opportunità per l’autonomia

L’inclusione sociale delle persone con lesione cerebrale acquisita

Commenti disabilitati su L’inclusione sociale delle persone con lesione cerebrale acquisita

Il nostro pianeta verde

Commenti disabilitati su Il nostro pianeta verde

Sindrome di Down: quali attese nel dialogo con i ricercatori?

Commenti disabilitati su Sindrome di Down: quali attese nel dialogo con i ricercatori?

Creatività, incontro e accoglienza, per affrontare il disagio mentale come risorsa

Commenti disabilitati su Creatività, incontro e accoglienza, per affrontare il disagio mentale come risorsa

Linguaggio e autismo: traiettorie evolutive e interventi precoci

Commenti disabilitati su Linguaggio e autismo: traiettorie evolutive e interventi precoci

Gli equilibristi: conoscere e capire un fratello o una sorella “Rari”

Commenti disabilitati su Gli equilibristi: conoscere e capire un fratello o una sorella “Rari”

Una tesi di laurea dedicata al progetto “Museo per tutti”

Commenti disabilitati su Una tesi di laurea dedicata al progetto “Museo per tutti”

A Sassari si continua ad accendere la luce sull’autismo

Commenti disabilitati su A Sassari si continua ad accendere la luce sull’autismo

Chi ha chiesto a quella donna se voleva vivere in una struttura residenziale?

Commenti disabilitati su Chi ha chiesto a quella donna se voleva vivere in una struttura residenziale?

Le risposte della Regione Friuli Venezia Giulia alle istanze delle Associazioni

Commenti disabilitati su Le risposte della Regione Friuli Venezia Giulia alle istanze delle Associazioni

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti