Percorsi di vita e disabilità ovvero la possibilità di acquisire nuove capacità

«Una delle parole più usate nel libro di Cecilia Marchisio “Percorsi di vita e disabilità. Strumenti di coprogettazione” è “capability” – scrive Salvatore Nocera – che situata in un contesto di coprogettazione, può essere correttamente intesa come possibilità di acquisire nuove capacità. Il volume è importante anche perché rafforza una serie di Leggi del nostro Paese centrate sul progetto di vita personalizzato, sostenendole con gli orientamenti che animano quelle stesse Leggi a livello culturale, sociale e operativo»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti