Perché si diventa insegnanti in Italia? E’ un ripiego? Le statistiche

In ciascuno dei 48 Paesi partecipanti è stata operata una selezione casuale di un campione di 200 scuole, rappresentativo di circa 4.000 insegnanti. In Italia sono stati coinvolti 3.612 docenti e 190 dirigenti scolasticidelle Scuole secondarie di I grado.

Alcuni dati riferiti all’Italia estratti dalla Nota Paese pubblicata dall’OCSE

L’insegnamento è stata la prima scelta professionale per il 65% degli insegnanti in Italia e per il 67% nei Paesi OCSE e nelle economie partecipanti a TALIS.

Per quanto riguarda i motivi di questa scelta, almeno il 79% degli insegnanti in Italia cita, come motivazione principale, l’opportunità di influenzare lo sviluppo dei ragazzi o di contribuire alla società.

Ricordiamo che in Italia gli insegnanti hanno, in media, 49 anni, superiore all’età media degli insegnanti dei Paesi OCSE e delle economie che partecipano a TALIS (44 anni).

Inoltre, il 48% degli insegnanti in Italia ha 50 anni e più (media OCSE 34%). Ciò significa che l’Italia dovrà rinnovare circa un docente su due nel
prossimo decennio.

Docenti italiani: media 49 anni, 78% donne, 64% è formato su pedagogia e gestione della classe

L’articolo Perché si diventa insegnanti in Italia? E’ un ripiego? Le statistiche sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Supplenze: è possibile essere insegnante e ATA nello stesso anno scolastico purché i contratti non siano contemporanei

Commenti disabilitati su Supplenze: è possibile essere insegnante e ATA nello stesso anno scolastico purché i contratti non siano contemporanei

Sciopero Anief oggi 12 novembre

Commenti disabilitati su Sciopero Anief oggi 12 novembre

Prof ai propri studenti: ragazzi, restate a casa. Lettera

Commenti disabilitati su Prof ai propri studenti: ragazzi, restate a casa. Lettera

PAS e concorso straordianrio, Frate (M5S): auspico che il decreto venga pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Commenti disabilitati su PAS e concorso straordianrio, Frate (M5S): auspico che il decreto venga pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Decreto scuola, pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Ecco il testo

Commenti disabilitati su Decreto scuola, pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Ecco il testo

QS World University Rankings, Politecnico Milano prima Università in Italia

Commenti disabilitati su QS World University Rankings, Politecnico Milano prima Università in Italia

Concorso straordinario secondaria: test specifici per classi di concorso, possibile partecipare sia per sostegno che classe di concorso. News

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria: test specifici per classi di concorso, possibile partecipare sia per sostegno che classe di concorso. News

Concorso straordinario secondaria, Gissi: più punti al servizio, selezione ha poca ragione d’essere

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, Gissi: più punti al servizio, selezione ha poca ragione d’essere

Precari, Bucalo (FdI): Sì ai PAS, anche su sostegno. E invita M5S a parlare con il Ministro

Commenti disabilitati su Precari, Bucalo (FdI): Sì ai PAS, anche su sostegno. E invita M5S a parlare con il Ministro

Aumenti stipendiali, i soldi ci sono. L’Atto di indirizzo supera il vaglio del Mef

Commenti disabilitati su Aumenti stipendiali, i soldi ci sono. L’Atto di indirizzo supera il vaglio del Mef
Docenti per i Diritti dei Lavoratori: <a href=#LuminoDay, fiaccolata per il lavoro" title="Docenti per i Diritti dei Lavoratori: #LuminoDay, fiaccolata per il lavoro"/>

Docenti per i Diritti dei Lavoratori: #LuminoDay, fiaccolata per il lavoro

Commenti disabilitati su Docenti per i Diritti dei Lavoratori: #LuminoDay, fiaccolata per il lavoro

Il Comune di San Lazzaro di Savena assume un educatore di asilo nido. Scadenza 13/5

Commenti disabilitati su Il Comune di San Lazzaro di Savena assume un educatore di asilo nido. Scadenza 13/5

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti