Perché non ripartire con musei pienamenti accessibili?

Tempo di pandemia, la cultura si reinventa: emblematico è il caso dei musei – quasi 5.000 quelli aperti al pubblico nel nostro Paese -, fisicamente chiusi ma visitabili virtualmente, con modalità che si avvicinano molto a quelle utilizzate dalle persone con disabilità le quali, incontrando ostacoli a volte insuperabili, da sempre devono usare il web per coltivare le loro passioni. Ma perché non sfruttare questo periodo sospeso per costruire una ripartenza all’insegna della piena accessibilità? Alcune esperienze già felicemente attuate dimostrano che sarebbe del tutto possibile

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti