Perché la Vita Indipendente è tutt’altro

«La Regione Toscana stanzia pochissimi soldi per l’assistenza personale per la vita indipendente. Il risultato è che oltre 200 persone sono in lista di attesa di ricevere il contributo vita indipendente, mentre molti di coloro che lo percepiscono prendono il minimo previsto di 800 euro mensili (due ore al giorno di assistenza personale) e solo pochi disabili gravi percepiscono la cifra massima di 1.800 euro mensili (sei ore al giorno di assistenza personale)»: l’AVI Toscana (Associazione Vita Indipendente) individua varie criticità in una recente Delibera della propria Giunta Regionale

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

L’ANMIC sarà parte civile in quel processo per maltrattamenti

Commenti disabilitati su L’ANMIC sarà parte civile in quel processo per maltrattamenti

Serve maggiore attenzione per le Malattie Rare

Commenti disabilitati su Serve maggiore attenzione per le Malattie Rare

Né santi, né eroi, “solo” Persone!

Commenti disabilitati su Né santi, né eroi, “solo” Persone!

Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

Commenti disabilitati su Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

Entra nelle case il mondo visto dalla prospettiva di chi ha una Malattia Rara

Commenti disabilitati su Entra nelle case il mondo visto dalla prospettiva di chi ha una Malattia Rara

I correttivi al Decreto sull’inclusione scolastica: altri commenti

Commenti disabilitati su I correttivi al Decreto sull’inclusione scolastica: altri commenti

Ritorno alla “normalizzazione” delle disuguaglianze? No, grazie!

Commenti disabilitati su Ritorno alla “normalizzazione” delle disuguaglianze? No, grazie!

Un progetto rivolto ai bambini con autismo in età prescolare

Commenti disabilitati su Un progetto rivolto ai bambini con autismo in età prescolare

Responsabilizzare le persone con disabilità, garantire inclusione e uguaglianza

Commenti disabilitati su Responsabilizzare le persone con disabilità, garantire inclusione e uguaglianza

Fotografia sociale, fotografia terapeutica

Commenti disabilitati su Fotografia sociale, fotografia terapeutica

L’”Officina delle voci”, per continuare il dialogo con le persone non vedenti

Commenti disabilitati su L’”Officina delle voci”, per continuare il dialogo con le persone non vedenti

Grande tennis in carrozzina a Grugliasco

Commenti disabilitati su Grande tennis in carrozzina a Grugliasco

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti