Perché il Braille non è un “pezzo da museo”

Il Club Italiano del Braille, frutto della sinergia tra l’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) e tutte le Istituzioni ad essa collegate, ha fatto il punto sul proprio lavoro degli ultimi cinque anni, concludendo che questo sistema di letto-scrittura gode di ottima salute e continua ad essere un fondamentale strumento per la libertà e per l’autonomia delle persone non vedenti. «Vivrà il Braille? – scrive Antonio Quatraro – Sì, se i nostri giovani, ciechi o ipovedenti gravi, lo impareranno, lo mostreranno senza pudori e lo ameranno»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Perché deve avere sempre più risalto la violenza sulle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Perché deve avere sempre più risalto la violenza sulle donne con disabilità

“Gli insuperabili”: quanto è relativo il concetto di limite!

Commenti disabilitati su “Gli insuperabili”: quanto è relativo il concetto di limite!

Emergenza e disabilità: servono altri provvedimenti e servono subito

Commenti disabilitati su Emergenza e disabilità: servono altri provvedimenti e servono subito

Educazione stradale online e una prospettiva diversa sul mondo della disabilità

Commenti disabilitati su Educazione stradale online e una prospettiva diversa sul mondo della disabilità

La FAIP e quell’intervento su una persona tetraplegica

Commenti disabilitati su La FAIP e quell’intervento su una persona tetraplegica

Lombardia: ripristinati quei fondi, ma…

Commenti disabilitati su Lombardia: ripristinati quei fondi, ma…

Collaboriamo a migliorare le politiche e i servizi rivolti alla disabilità

Commenti disabilitati su Collaboriamo a migliorare le politiche e i servizi rivolti alla disabilità

Sarà una realtà il Centro NEMO di Ancona

Commenti disabilitati su Sarà una realtà il Centro NEMO di Ancona

Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

Commenti disabilitati su Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

In ricordo del grande musicista cieco Joaquín Rodrigo

Commenti disabilitati su In ricordo del grande musicista cieco Joaquín Rodrigo

I “male interpretati” e il diritto di voto delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su I “male interpretati” e il diritto di voto delle persone con disabilità

La normativa riferita alle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La normativa riferita alle persone con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti