Perché i docenti delle scuole paritarie non meritano il ruolo nella statale? Lettera

LetteraEmanuela Ceglie – Gentili senatori, sono una docente che insegna da sei anni in una scuola paritaria. Invito a considerare oltre all’emergenza Covid-19 per la trasformazione in legge dei decreti proposti dalla ministra Azzolina, l’incostituzionalità nel considerare solo i docenti della scuola pubblica come meritevoli del concorso straordinario per ottenere il ruolo.

L’articolo Perché i docenti delle scuole paritarie non meritano il ruolo nella statale? Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti