Perché deve avere sempre più risalto la violenza sulle donne con disabilità

L’associazionismo femminile e quello specificamente impegnato nel contrastare la violenza di genere hanno dato grande risalto al primo Rapporto di valutazione sull’applicazione della Convenzione di Istanbul (riguardante la prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne), prodotto dal Gruppo di esperti ed esperte indipendenti denominato GREVIO. Lo stesso non si può dire dell’associazionismo delle persone con disabilità, pur essendo le donne con disabilità esposte a violenza più delle altre donne, e che quel Rapporto contenga numerose e importanti raccomandazioni specifiche per loro

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Sostenere quell’iniziativa, per migliorare la vita delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Sostenere quell’iniziativa, per migliorare la vita delle donne con disabilità

Don Nervo, uomo di sincero ed efficace servizio alla Chiesa e alla Repubblica

Commenti disabilitati su Don Nervo, uomo di sincero ed efficace servizio alla Chiesa e alla Repubblica

Facciamo conoscere bene il ruolo fondamentale dei cani guida

Commenti disabilitati su Facciamo conoscere bene il ruolo fondamentale dei cani guida

Risolvendo i problemi per le Malattie Rare, risolveremo i problemi di tutti

Commenti disabilitati su Risolvendo i problemi per le Malattie Rare, risolveremo i problemi di tutti

Un gradito chiarimento dall’INPS (ma altri chiarimenti si attendono ancora)

Commenti disabilitati su Un gradito chiarimento dall’INPS (ma altri chiarimenti si attendono ancora)

Non semplici disservizi, ma vere discriminazioni per cui chiedere giustizia

Commenti disabilitati su Non semplici disservizi, ma vere discriminazioni per cui chiedere giustizia

La disabilità non può essere una questione privata

Commenti disabilitati su La disabilità non può essere una questione privata

Di sentiero in sentiero, tra accessibilità e sostenibilità

Commenti disabilitati su Di sentiero in sentiero, tra accessibilità e sostenibilità

L’unico criterio è quello clinico, ogni altro è eticamente inaccettabile

Commenti disabilitati su L’unico criterio è quello clinico, ogni altro è eticamente inaccettabile

Le tante domande di Emanuela, donna con disabilità

Commenti disabilitati su Le tante domande di Emanuela, donna con disabilità

Una donna sorda che fa onore all’Italia

Commenti disabilitati su Una donna sorda che fa onore all’Italia

Un tempo libero di qualità per undici giovani con disabilità intellettiva

Commenti disabilitati su Un tempo libero di qualità per undici giovani con disabilità intellettiva

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti