Per una Caserta civile a misura di tutti

A detta di tutti i firmatari, sia i responsabili istituzionali che le Associazioni locali (LPH e UICI), i protocolli d’intesa sottoscritti a Caserta, per far sì che d’ora in poi nessun lavoro pubblico o privato nella città campana avvenga senza l’approvazione dei delegati dei cittadini con disabilità motorie o sensopercettive, serviranno non solo ad avere una città “a misura di persone con disabilità”, ma una città più civile per tutti, allineandosi, inoltre, a quanto fissato dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, che ormai da dieci anni è Legge dello Stato Italiano

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Non deve accadere mai più

Commenti disabilitati su Non deve accadere mai più

Strutture residenziali della Lombardia: ritorno alla libertà!

Commenti disabilitati su Strutture residenziali della Lombardia: ritorno alla libertà!

Imminente esperienza di lavoro per tredici persone adulte con autismo

Commenti disabilitati su Imminente esperienza di lavoro per tredici persone adulte con autismo

Malattie Rare: un’epoca di gran fervore, tra positività e problemi da risolvere

Commenti disabilitati su Malattie Rare: un’epoca di gran fervore, tra positività e problemi da risolvere

Come il “sistema Nazioni Unite” sta includendo le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Come il “sistema Nazioni Unite” sta includendo le persone con disabilità

Sindrome di Dravet: aiutiamo le famiglie ad essere, nonostante tutto!

Commenti disabilitati su Sindrome di Dravet: aiutiamo le famiglie ad essere, nonostante tutto!

Facciamo squadra, per affrontare l’emergenza

Commenti disabilitati su Facciamo squadra, per affrontare l’emergenza

Le persone sorde a scuola, tra mascherine e tecnologie assistive

Commenti disabilitati su Le persone sorde a scuola, tra mascherine e tecnologie assistive

Varca l’oceano quel documentario dedicato alle storie di distrofia

Commenti disabilitati su Varca l’oceano quel documentario dedicato alle storie di distrofia

Un progetto di comunicazione inclusiva a Leverano, in provincia di Lecce

Commenti disabilitati su Un progetto di comunicazione inclusiva a Leverano, in provincia di Lecce

Il caffè della UILDM insieme al Trio Medusa e a Paolo Belli

Commenti disabilitati su Il caffè della UILDM insieme al Trio Medusa e a Paolo Belli

Valentina Petrillo e il bisogno di mostrarsi nella propria autenticità

Commenti disabilitati su Valentina Petrillo e il bisogno di mostrarsi nella propria autenticità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti