Per salvare dalla cecità Abay e milioni di persone nella sua situazione

È stata lanciata in questi giorni da CBM Italia – componente nazionale dell’organizzazione umanitaria impegnata nella cura e nella prevenzione della cecità e disabilità evitabile nei Paesi del Sud del mondo – una nuova campagna contro il tracoma, ovvero nei confronti di quella che è la prima causa di cecità di natura infettiva al mondo, puntando l’obiettivo in particolare sull’Etiopia, ove 70 milioni di persone sono a rischio di questa infezione batterica, e scegliendo quale storia-simbolo quella di Abay, giovane madre che se non operata rischia di diventare per sempre cieca

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti