Per non diventare troppo soddisfatti di sé

È facile trascurare il programma spirituale d’azione e cul­larci sugli allori. Andremo incontro a guai, in questo caso, perché l’alcol è un nemico sottile.

ALCOLISTI ANONIMI, pag. 84

 

Quando sto male è facile rimanere vicino agli amici che ho trovato nel Programma. H sollievo dal dolore mi viene dalle soluzioni contenute nei Dodici Passi di A.A. Quan­do però mi sento bene e le cose vanno per il verso giusto, posso diventare troppo soddisfatto di me. In parole pove­re, divento pigro e mi rifugio nei problemi invece che nelle soluzioni. Devo entrare in azione, fare il punto del­la situazione; sapere dove sono e dove sto andando. Un inventario quotidiano mi dirà quello che devo cambiare per riacquistare l’equilibrio spirituale. Ammettere ciò che trovo dentro di me a Dio e a un altro essere umano mi mantiene onesto e umile.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Mente aperta

Commenti disabilitati su Mente aperta

Verso la libertà emotiva

Commenti disabilitati su Verso la libertà emotiva

Aiutare gli altri

Commenti disabilitati su Aiutare gli altri

Recuperato dall’amore

Commenti disabilitati su Recuperato dall’amore

Fare di A.A. il tuo Potere Superiore

Commenti disabilitati su Fare di A.A. il tuo Potere Superiore

“Quel tanto di umiltà”

Commenti disabilitati su “Quel tanto di umiltà”

Una tregua quotidiana

Commenti disabilitati su Una tregua quotidiana

Il “valore” della sobrietà

Commenti disabilitati su Il “valore” della sobrietà

Affrontare la paura

Commenti disabilitati su Affrontare la paura

Portare il messaggio

Commenti disabilitati su Portare il messaggio

La vera indipendenza

Commenti disabilitati su La vera indipendenza

Ero “scomparso”

Commenti disabilitati su Ero “scomparso”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti