Per chi ha gravi problemi motori, il percorso dello SPID è come un labirinto

«Pensavo di poter utilizzare lo SPID – scrive Mara Baldan – il nuovo sistema unico di accesso digitale ai servizi online della Pubblica Amministrazione, e invece, a causa dei miei movimenti incontrollati, non ho fatto in tempo ad inserire il codice, attivo solo per pochi secondi. Ho anche difficoltà ad inquadrare con il cellulare il “QR Code” sullo schermo. Possibile che chi ha predisposto il tutto non abbia pensato a chi ha difficoltà di vario genere o scarsa dimestichezza con la nuova tecnologia? E né dall’INPS né dalle Poste (il provider che ha attivato lo SPID) ho avuto risposte utili»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti