Pensione, quando scatta obbligo di collocamento a riposo per i precari

Pensione Opzione donna

  • Il 20 dicembre 2019 ho inoltrato domanda di pensionamento con quota 1000. Sono un’insegnante. Entro quando potrei avere conferma di accettazione? Grazie

Di solito per la quota 100 la risposta di accettazione della domanda avviene dopo circa 60 giorni, quindi suppongo che per le fine di gennaio dovrebbe avere risposta.

  • Spettabili, per favore, vorrei sapere se sono obbligata a presentare domanda di pensione con queste condizioni: insegnante non di ruolo incaricata annuale, con contributi di anni 22, con 69 anni di età compiuti a novembre . Ho letto che posso rimanere in servizio fino e non oltre il 71esimo anno di età. Grazie per me è  molto importante. PS scusate non so se importante ma dei 22 anni 6 sono dal 1973 interruzione e 1976 al 1985, 1998 è poi dal 2004 ad oggi con supplenze e dal 2007 incaricata annuale al 31 agosto. Se è complicato rispondere mi dite per favore dove rivolgermi? Grazie infinite

Una sentenza del Consiglio di Stato del 2011, la numero 764, sostiene che le norme di pensionamento del personale di ruolo non possono essere applicate al personale non di ruolo. La sentenza afferma che il collocamento a riposo d’ufficio va applicato solo al personale di ruolo poichè per il personale non di ruolo il limite di 70 anni in base alla legge 160 del 1955, allarticolo 24, non è mai stato abrogato:

Articolo 24 della legge 160 del 1955:

“Non possono essere conferiti incarichi e supplenze a professori che nell’anno scolastico precedente abbiano compiuto il 70° anno di età.

A mio avviso, quindi, può continuare a lavorare fino al compimento dei 70 anni.

L’articolo Pensione, quando scatta obbligo di collocamento a riposo per i precari sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti