Pensione: prolungare permanenza in servizio per quota 100

Pensione Quota 100

Dovrei andare in pensione con 67 anni di età e 31 di servizio (quota 98). Posso prolungare di un anno la permanenza in servizio per arrivare a quota 100? Grazie.

Con la riforma della pubblica amministrazione sono cambiate molte cose tra le quali il prolungamento della permanenza in servizio. L’istituto è stato totalmente abolito e per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni, quindi, non è più possibile continuare a prestare servizio una volta raggiunto il limite ordinamentale di età o aver raggiunto il diritto ad una qualsiasi tipologia di pensione.

Con il sopraggiungere dei suoi 67 anni, quindi, essendo in possesso di oltre 20 anni di contributi lei raggiunge diritto all’accesso alla pensione di vecchiaia e non può assolutamente prolungare la permanenza in servizio che resta attuabile solo per chi al compimento dei 67 anni non possiede i 20 anni di contributi necessari all’accesso alla pensione di vecchiaia.

Solo per puntualizzare: rimanendo un ulteriore anno in servizio non raggiungerebbe la quota 100 che richiede almeno 62 anni di età e almeno 38 anni di contributi.

Se anche l’avesse raggiunta a livello di assegno pensionistico sarebbe cambiato ben poco, se non l’assegno pensionistico calcolato su un anno di contributi in più.

L’articolo Pensione: prolungare permanenza in servizio per quota 100 sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti