Pensione e invalidità: le misure che permettono di anticipare

Buongiorno, sono disabile lg. 104, invalido 100%, ho 55 anni e lavoro per circa 2.300 euro al mese, oltre a 285,qualcosa di pensione di invalidità. Lavoro dal settembre 1983 salvo una pausa di 4 anni quando sono peggiorato. Ho versato circa 400.000 euro di contributi (da rivalutare). Posso accedere alla pensione? Qualunque tipo, non c’è la faccio più a lavorare ma la mia situazione familiare non mi permette di sopravvivere con solo 285 euro al mese. Devo per forza tirare fino ai 60 anni x i disabili?
Grazie
Alla luce di quanto scrive dovrebbe essere in possesso di 32 anni di contribuzione e con 55 anni di età non ci sono possibilità di pensionamento.
Può richiedere (la domanda va presentata contestualmente a quella di pensione) la maggiorazione contributiva per gli invalidi con percentuale superiore al 74% con la quale le riconosceranno 2 mesi di contribuzione figurativa per ogni anno di servizio prestato con invalidità.

Non sapendo da quanti anni è invalido non posso neanche dirle di quanto aumenterebbe il suo montante contributivo per il diritto alla pensione con la maggiorazione contributiva.
Purtroppo le pensioni che ad oggi permettono un pensionamento anticipato per i lavoratori con disabilità sono soltanto 3:
  • Ape sociale, che richiede 30 anni di contributi e 63 anni di età
  • Quota 41, riservata ai lavoratori che hanno versato almeno 12 mesi di contribuzione derivante da lavoro effettivo prima del compimento dei 19 anni
  • Pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori del settore privato invalidi che richiede un minimo di 20 anni di contributi e 61 anni di età per gli uomini e 56 anni di età per le donne.
Alla luce di quanto detto, quindi, la sua unica possibilità di anticipare la pensione è quella di attendere il compimento dei 61 anni per accedere alla pensione di vecchiaia anticipata.

L’articolo Pensione e invalidità: le misure che permettono di anticipare sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti