Parto in anonimato, in Toscana 30 donne all’anno rinunciano alla maternità

Grazie al progetto ‘Mamma segreta’, nella regione si prevengono gli abbandoni dei figli e si fornisce assistenza psico-sociale alle madri in difficoltà che scelgono di rinunciare alla maternità. L’assessore Saccardi: “Aiutiamo le donne e tuteliamo il futuro del nascituro”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti