Parkinson, “strategia alternativa” contro la malattia con la terapia cellulare

Parkinson, “strategia alternativa” contro la malattia con la terapia cellulare

Commenti disabilitati su Parkinson, “strategia alternativa” contro la malattia con la terapia cellulare

“Una strategia alternativa” per la malattia di Parkinson. Speciali cellule cerebrali, riprogrammate grazie a un cocktail di sostanze, potrebbero celare la soluzione per trattare e forse invertire la patologia. A descrivere una nuova e promettente terapia cellulare contro questa malattia degenerativa è uno studio pubblicato su Nature Biotechnology.

Secondo il team di Ernest Arenas del Karolinska Institutet di Stoccolma, le cellule del cervello umano possono essere forzate ad addossarsi il lavoro di quelle distrutte nel Parkinson. I test condotti nei topi con sintomi simili al Parkinson hanno mostrato che la terapia allevia questa patologia. Certo, avvertono gli studiosi, sono necessari numerosi studi prima di poter passare ai test sull’uomo. Ma secondo i ricercatori lo studio è estremamente promettente, anche se in una fase molto precoce.

Gli scienziati hanno creato cellule simili ai neuroni che producono dopamina, trattando alcune cellule cerebrali non neuronali con una specifica combinazione di molecole. I ricercatori devono ancora verificare se il trattamento è sicuro, e se le cellule ‘convertite’, che all’inizio erano astrociti, possono davvero funzionare come i neuroni che producono dopamina persi nel Parkinson. Gli studiosi hanno usato un cocktail di piccole molecole per produrre in laboratorio le cellule simil-neuroni dopaminergici. Successivamente, hanno dato lo stesso cocktail a topi malati. Il trattamento sembra funzionare, riprogrammando le cellule cerebrali degli animali e riducendo i sintomi della malattia.

L’articolo su Nature

L’articolo Parkinson, “strategia alternativa” contro la malattia con la terapia cellulare proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Attacco cardiaco, “così il gruppo sanguigno può influenzare il rischio”

Commenti disabilitati su Attacco cardiaco, “così il gruppo sanguigno può influenzare il rischio”

Donald Trump, avanti di 30 secondi l’Orologio dell’Apocalisse. Gli scienziati: “Con elezione più vicina fine del mondo”

Commenti disabilitati su Donald Trump, avanti di 30 secondi l’Orologio dell’Apocalisse. Gli scienziati: “Con elezione più vicina fine del mondo”

Epta e Geco: lavoratori dal prefetto per gli stipendi arretrati. E garanzie sul futuro

Commenti disabilitati su Epta e Geco: lavoratori dal prefetto per gli stipendi arretrati. E garanzie sul futuro

Pronto il primo ritratto genetico di Luca il nostro antenato comune

Commenti disabilitati su Pronto il primo ritratto genetico di Luca il nostro antenato comune

Cancro al seno, le breast unit solo in nove regioni ma ogni anno 48mila nuovi casi

Commenti disabilitati su Cancro al seno, le breast unit solo in nove regioni ma ogni anno 48mila nuovi casi

Vaccini, lo studio bufala degli antivax ritirato per la seconda volta

Commenti disabilitati su Vaccini, lo studio bufala degli antivax ritirato per la seconda volta

Farmacie senza omeopatia, una petizione per estromettere le ‘stregonerie’

Commenti disabilitati su Farmacie senza omeopatia, una petizione per estromettere le ‘stregonerie’

Intelligenza artificiale, non solo parole: un bot di Facebook ha imparato a sorridere e fare il broncio

Commenti disabilitati su Intelligenza artificiale, non solo parole: un bot di Facebook ha imparato a sorridere e fare il broncio

Malattie genetiche, studio dell’università dell’Oregon: “Modificato con successo il Dna, possibile prevenire le ereditarie”

Commenti disabilitati su Malattie genetiche, studio dell’università dell’Oregon: “Modificato con successo il Dna, possibile prevenire le ereditarie”

Intelligenza artificiale, proprio come l’uomo può essere aggressiva o cooperare

Commenti disabilitati su Intelligenza artificiale, proprio come l’uomo può essere aggressiva o cooperare

Giornata malattie rare 2017, nascono reti europee per il coordinamento delle cure. “Una patologia su 4 senza diagnosi”

Commenti disabilitati su Giornata malattie rare 2017, nascono reti europee per il coordinamento delle cure. “Una patologia su 4 senza diagnosi”

Milano, bimba salvata grazie a trasfusioni di sangue raro direttamente in utero

Commenti disabilitati su Milano, bimba salvata grazie a trasfusioni di sangue raro direttamente in utero

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti