Parchi divertimento e disabilità: avanza l’inclusione

La lunga vicenda riguardante la fruizione del Parco Divertimenti Gardaland da parte delle persone con sindrome di Down, che aveva inizialmente visto la struttura veronese e il CoorDown su posizioni del tutto contrapposte, ha vissuto in questi giorni un passaggio molto positivo, con la sottoscrizione di una Convenzione, valutata con reciproca soddisfazione. Nel sottolineare in particolare l’importanza di una corretta informazione e la necessità di una formazione adeguata del personale addetto alle attrazioni, tale Convenzione spiana la strada a una situazione realmente inclusiva

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Aumentare il Fondo delle Politiche Sociali e quello per le Non Autosufficienze

Commenti disabilitati su Aumentare il Fondo delle Politiche Sociali e quello per le Non Autosufficienze

2 Aprile: non solo luci blu, quel che serve è il rispetto dei diritti!

Commenti disabilitati su 2 Aprile: non solo luci blu, quel che serve è il rispetto dei diritti!

La difficile situazione italiana delle persone adulte con ADHD

Commenti disabilitati su La difficile situazione italiana delle persone adulte con ADHD

La vittoria di Martina contro quel verdetto senza appello

Commenti disabilitati su La vittoria di Martina contro quel verdetto senza appello

40 milioni di donne con disabilità che non vogliono più essere discriminate

Commenti disabilitati su 40 milioni di donne con disabilità che non vogliono più essere discriminate

Sclerosi multipla: per dare sempre più peso alla prospettiva del paziente

Commenti disabilitati su Sclerosi multipla: per dare sempre più peso alla prospettiva del paziente

L’ultimo libro di Nicoletti, che provoca e fa riflettere

Commenti disabilitati su L’ultimo libro di Nicoletti, che provoca e fa riflettere

La cecità può diventare uno spartito da suonare

Commenti disabilitati su La cecità può diventare uno spartito da suonare

I trasporti di Torino e le persone con disabilità: siamo a una svolta positiva?

Commenti disabilitati su I trasporti di Torino e le persone con disabilità: siamo a una svolta positiva?

Un modello da implementare, in favore delle persone con Malattie Rare

Commenti disabilitati su Un modello da implementare, in favore delle persone con Malattie Rare

La Sicilia e l’emergenza: i soldi (pochi) servono, ma da soli non bastano

Commenti disabilitati su La Sicilia e l’emergenza: i soldi (pochi) servono, ma da soli non bastano

La condizione della persona con disabilità oggi in Italia

Commenti disabilitati su La condizione della persona con disabilità oggi in Italia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti