Pararowing e inclusione: due strade che marciano assieme

Disciplina in continua crescita, il pararowing, ovvero il canottaggio praticato da persone con disabilità fisico/motorie, sensoriali e intellettivo/relazionali, si caratterizza da sempre per la sua grande potenzialità inclusiva, essendo praticato da persone con storie anche molto diverse tra loro. Lo dimostrerà bene ancora una volta la dodicesima edizione di “Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020”, tradizionale regata internazionale in programma per il 21 e 22 ottobre a Torino, a cura, come sempre, della Società Canottieri Armida

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La Riforma del Terzo Settore dev’essere una priorità

Commenti disabilitati su La Riforma del Terzo Settore dev’essere una priorità

Panoramica sociale e normativa sugli stranieri con disabilità in Italia

Commenti disabilitati su Panoramica sociale e normativa sugli stranieri con disabilità in Italia

Sport e integrazione per ragazzi sordi e udenti insieme: la vittoria più bella

Commenti disabilitati su Sport e integrazione per ragazzi sordi e udenti insieme: la vittoria più bella

Ancora troppo pietismo, ancora troppi disabili “supereroi”

Commenti disabilitati su Ancora troppo pietismo, ancora troppi disabili “supereroi”

Rivolto a chi comunica bene sulle Malattie Rare

Commenti disabilitati su Rivolto a chi comunica bene sulle Malattie Rare

Quell’incendio ci riguarda tutti

Commenti disabilitati su Quell’incendio ci riguarda tutti

Anche le strutture dell’ANGSA Umbria hanno riaperto gradualmente

Commenti disabilitati su Anche le strutture dell’ANGSA Umbria hanno riaperto gradualmente

Tre anni di lavoro e tanti buoni risultati per l’accessibilità di musei e mostre

Commenti disabilitati su Tre anni di lavoro e tanti buoni risultati per l’accessibilità di musei e mostre

Per una legge sui caregiver familiari che ne riconosca e sostenga il ruolo

Commenti disabilitati su Per una legge sui caregiver familiari che ne riconosca e sostenga il ruolo

“Affetti clinici”, a supporto dell’autonomia e della mobilità

Commenti disabilitati su “Affetti clinici”, a supporto dell’autonomia e della mobilità

I diritti non chiedono permesso e non hanno nazionalità

Commenti disabilitati su I diritti non chiedono permesso e non hanno nazionalità

Fondo per le Politiche Sociali: il peggio sembra evitato

Commenti disabilitati su Fondo per le Politiche Sociali: il peggio sembra evitato

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti