Paolo Nespoli, prima foto della Terra dalla Cupola della Stazione Spaziale

Paolo Nespoli, prima foto della Terra dalla Cupola della Stazione Spaziale

Commenti disabilitati su Paolo Nespoli, prima foto della Terra dalla Cupola della Stazione Spaziale

Paolo Nespoli ha pubblicato la prima foto che ha scattato alla Terra dalla Cupola, la grande finestra della Stazione Spaziale, ed è entrato nel modulo gonfiabile, possibile futura casa degli esploratori di Luna e Marte. ”Ammirando le montagne che spuntano attraverso i pannelli solari della nostra #StazioneSpaziale #VITAmission” ha scritto l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), nel tweet che accompagna la prima fotografia della Terra inviata da quando è in orbita.

Come aveva annunciato dopo l’arrivo, Nespoli, ha subito cominciato a “portare tutti nello spazio” con i social e in un altro tweet ha pubblicato la foto che lo mostra all’interno del modulo abitativo espandibile Beam (Bigelow Expandable Activity Module), realizzato per la Nasa dall’azienda privata Bigelow Aerospace. La casa gonfiabile è in fase di test come possibile modulo abitabile per le missioni oltre la Stazione Spaziale e la sua missione Vita ha infatti l’obiettivo proprio di preparare il futuro dell’esplorazione umana del Sistema Solare. Intanto con gli altri membri dell’equipaggio da poco arrivato, l’astronauta italiano ha partecipato alle prove di emergenza: ”Anche sulla Stazione Spaziale ci impegniamo al meglio per essere pronti al peggio. La lezione più importante rimane… Niente Panico!” ha scritto nel tweet a corredo della foto che lo ritrae con la maschera di emergenza.

L’articolo Paolo Nespoli, prima foto della Terra dalla Cupola della Stazione Spaziale proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Cancro al polmone, a Ugo Pastorino il Joseph Cullen Award: “Pioniere negli studi sulla chemioprevenzione”

Commenti disabilitati su Cancro al polmone, a Ugo Pastorino il Joseph Cullen Award: “Pioniere negli studi sulla chemioprevenzione”

Terremoto Centro Italia, controlli su dighe. Esperto: “Campotosto diverso da Vajont. Svuotarlo? Potrebbe essere rischioso”

Commenti disabilitati su Terremoto Centro Italia, controlli su dighe. Esperto: “Campotosto diverso da Vajont. Svuotarlo? Potrebbe essere rischioso”

Scienza, team di paleontologi: “Gli uomini di Neanderthal sono stati i primi dentisti della storia: usavano ossi e fusti d’erba”

Commenti disabilitati su Scienza, team di paleontologi: “Gli uomini di Neanderthal sono stati i primi dentisti della storia: usavano ossi e fusti d’erba”

Vaccini pediatrici, la Federazione nazionale dei medici dimentica i bambini danneggiati

Commenti disabilitati su Vaccini pediatrici, la Federazione nazionale dei medici dimentica i bambini danneggiati

Eclissi totale, per noi l’ultima nel 1961. Gli italiani col naso all’insù e la crocifissione del film ‘Barabba’ girata in quei due minuti

Commenti disabilitati su Eclissi totale, per noi l’ultima nel 1961. Gli italiani col naso all’insù e la crocifissione del film ‘Barabba’ girata in quei due minuti

Vaccini, cosa succederebbe se la legge sull’obbligo venisse abrogata

Commenti disabilitati su Vaccini, cosa succederebbe se la legge sull’obbligo venisse abrogata

Scienza e tecnologia, quanto costa il progresso scientifico?

Commenti disabilitati su Scienza e tecnologia, quanto costa il progresso scientifico?

Intelligenza artificiale, “due robot Facebook hanno dialogato in una lingua sconosciuta”

Commenti disabilitati su Intelligenza artificiale, “due robot Facebook hanno dialogato in una lingua sconosciuta”

“I primi figli sono più intelligenti dei secondi: ricevono più stimoli dai genitori”

Commenti disabilitati su “I primi figli sono più intelligenti dei secondi: ricevono più stimoli dai genitori”

Scoperta la galassia Frankestein da un gruppo di ricerca guidato da studenti

Commenti disabilitati su Scoperta la galassia Frankestein da un gruppo di ricerca guidato da studenti

Nasa, scoperto un sistema planetario alieno: “Una nuova Terra? Non è più questione di se ma quando”

Commenti disabilitati su Nasa, scoperto un sistema planetario alieno: “Una nuova Terra? Non è più questione di se ma quando”

Superluna 2016, sorge negli Stati Uniti. Ecco lo spettacolo che vedremo tra qualche ora

Commenti disabilitati su Superluna 2016, sorge negli Stati Uniti. Ecco lo spettacolo che vedremo tra qualche ora

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti