Osteorarefazione bambino, che fare?

Richiesta di Consulto Medico su osteorarefazione bambino
“Buongiorno dottori, a seguito di dolori ricorrenti al ginocchio di mio figlio (6 anni), la pediatra e successivamente il fisiatra, hanno richiesto una radiografia. Da questa si è evidenziata una lacuna ossea (macchietta bianca di circa 5 mm di diametro) sul condilo femorale esterno Dx. La pediatra ci ha rassicurato che nei bambini per diversi motivi si possono evidenziare tali patologie. Di diverso avviso il fisiatra che ha richiesto una Risonanza magnetica dal cui referto però non si sono aggiunte molte altre informazioni. Come prima cosa vorrei sapere quale tipo di specialista (ortopedico, pediatra, oncologo, etc.) è il più adatto a visionare i referti ed il materiale di cui sopra e, se fosse possibile inviarveli per avere un quadro più completo, disponendo voi di diversi specialisti. Di seguito, i referti: 1) Radiografia – “Regolari i rapporti delle regioni anatomiche analizzate. A carico del condilo laterale del ginocchio DX, si apprezza modesta osteorarefazione di non sicuro significato patologico.” 2) Risonanza magnetica – “Esame condotto ad integrazione di recente radiografia (di cui sopra). L’indagine mostra una piccola area lacunare millimetrica nell’osso spugnoso sottocorticale di natura indeterminata a carico del condilo femorale esterno Dx. Regolarità delle formazioni meniscali e legamentose.” In attesa di Vs. cortese risposta porgo distinti saluti.”

Osteorarefazione bambino, che fare?

Continua a leggere: Osteorarefazione bambino, che fare? (…)

Osteorarefazione bambino, che fare?, pubblicato su MedicinaLive il 24/09/2017

© Cinzia Due per MedicinaLive, 2017. |
Commenta! |

Tag: , ,

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti