Orientare alle professioni culturali: concorso nazionale per scuole Le pietre e i cittadini

Dati che non lasciano indifferenti e che in Italia si traducono in oltre 830 mila persone che hanno trovato impiego nel settore. In termini percentuali parliamo del 3,6% sul totale degli occupati: un dato che, anche se più basso della media europea (3,8%), mostra l’importanza di un ambito di inserimento professionale che in particolar modo si caratterizza, ricorda EUROSTAT, per la presenza di una quota di giovani con livelli di istruzione terziaria decisamente superiore rispetto a quanto si registra in altri settori economici; un ambito che altresì offre interessanti spazi e prospettive anche per chi è intenzionato ad affacciarsi sul mondo della cultura come lavoratore autonomo, realizzando magari una propria idea di impresa.

Orientare gli studenti e le studentesse verso il panorama delle professioni culturali ha pertanto un risvolto sociale, formativo e professionale molto rilevante, pur tra le tante difficoltà e vincoli che si riscontrano nel nostro Paese e che (per certi versi) rallentano il pieno sviluppo del settore.

Le iniziative di sensibilizzazione e di promozione delle professioni culturali tuttavia non mancano, soprattutto nel quadro di quelle volte a realizzare Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO). In tal senso, l’Associazione Italia Nostra, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, ha recentemente lanciato un’iniziativa che va in questa direzione. Si tratta del concorso Le pietre e i cittadini. Culture, professioni e mestieri per il futuro del patrimonio culturale, giunto questo anno alla II edizione.

L’obiettivo del concorso è avvicinare studenti e studentesse delle scuole secondarie di II grado alle professioni e ai mestieri della cultura, valorizzando esperienze di stage formativi da svolgere in strutture culturali del proprio territorio.

Per partecipare al concorso studentesse e studenti sono, infatti, invitati a presentare un progetto che descriva uno stage formativo (già realizzato o da realizzarsi) presso archivi, musei, biblioteche o altre istituzioni, e un prodotto multimediale che, nel tempo massimo di 4 minuti, consenta loro di illustrare i momenti salienti dell’esperienza PCTO, mettendo in risalto il contributo innovativo dato alla valorizzazione del patrimonio culturale. Le Istituzioni scolastiche interessate possono iscriversi al concorso entro e non oltre il 6 dicembre 2019. Il percorso più interessante si aggiudicherà un premio di 500 euro (qui ulteriori dettagli sul concorso).

L’articolo Orientare alle professioni culturali: concorso nazionale per scuole Le pietre e i cittadini sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Trasferimenti docenti, no al blocco quinquennale. La petizione

Commenti disabilitati su Trasferimenti docenti, no al blocco quinquennale. La petizione

Azzolina (M5S): combatterò i leghisti sull’autonomia della scuola

Commenti disabilitati su Azzolina (M5S): combatterò i leghisti sull’autonomia della scuola

Scuola al tempo del coronavirus: didattica al servizio dei rapporti umani. Lettera

Commenti disabilitati su Scuola al tempo del coronavirus: didattica al servizio dei rapporti umani. Lettera

Graduatorie di Istituto I fascia, scelta scuole: c’è tempo sino alle 14 di oggi

Commenti disabilitati su Graduatorie di Istituto I fascia, scelta scuole: c’è tempo sino alle 14 di oggi

Istituto di Livorno ricerca docente di primaria per supplenza di posto di inglese

Commenti disabilitati su Istituto di Livorno ricerca docente di primaria per supplenza di posto di inglese

A settembre didattica mista? Usa la Flipped classroom: corso con iscrizione e fruizione contenuti gratuite

Commenti disabilitati su A settembre didattica mista? Usa la Flipped classroom: corso con iscrizione e fruizione contenuti gratuite

Dimissioni Fioramonti, ANP: ministro ha dimostrato coerenza

Commenti disabilitati su Dimissioni Fioramonti, ANP: ministro ha dimostrato coerenza

Telecamere in classe da settembre, per permettere di seguire anche da casa. Una delle ipotesi

Commenti disabilitati su Telecamere in classe da settembre, per permettere di seguire anche da casa. Una delle ipotesi

Banchi singoli, lezioni all’aperto, classi miste, e un robot potrebbe misurare la temperatura. Scuola a settembre potrebbe essere anche così

Commenti disabilitati su Banchi singoli, lezioni all’aperto, classi miste, e un robot potrebbe misurare la temperatura. Scuola a settembre potrebbe essere anche così

Autonomia differenziata, nodo scuola: stop a docenti regionali e blocco mobilità per più di 5 anni

Commenti disabilitati su Autonomia differenziata, nodo scuola: stop a docenti regionali e blocco mobilità per più di 5 anni

Bando assistenti lingua italiana all’estero: proroga domande al 28 febbraio

Commenti disabilitati su Bando assistenti lingua italiana all’estero: proroga domande al 28 febbraio

Diploma in 4 anni. Lagalla: insegnanti impiegati attraverso uno schema più moderno

Commenti disabilitati su Diploma in 4 anni. Lagalla: insegnanti impiegati attraverso uno schema più moderno

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti