Orientamento delle scuole superiori: docenti come venditori di fumo. Lettera

Gli alunni di terza media: alunni che sognano, alunni che aspirano, alunni che si accontentano, alunni che non hanno minimamente idea. Poi ci sono i genitori degli alunni di terza media: genitori realisti, genitori illusi, semplicemente genitori. In mezzo abbiamo i professori degli alunni di terza media: professori che si districano tra alunni confusi, genitori illusi e professori delle scuole superiori che si occupano di orientamento.

E proprio di questi voglio parlare. Dei professori delle scuole superiori che, da adesso fino a febbraio si trasformeranno in venditori di fumo. Premono per andare in tutte le scuole e per più tempo possibile. Non gliene frega niente che i docenti delle scuole medie perdano giornate intere di lezione (lamentandosi poi che gli alunni arrivano alle superiori con grosse lacune). Loro devono andare nelle scuole medie almeno una volta, se non due o tre.

I venditori di fumo spacciano le loro scuole come quelle che daranno la possibilità di trovare subito lavoro dopo il diploma. Tutte. Non una di meno. Se l’ISTAT calcolasse i dati sull’occupazione dopo il diploma, da quelli forniti durante gli open day, risulterebbe che il 100% dei diplomati italiani trova subito lavoro.

Loro devono acquisire clienti, non alunni da formare. Se un alunno è bravo nelle lingue straniere o nelle materie letterarie ma ha grosse lacune in ambito matematico-scientifico e tecnologico, i professori degli istituti tecnico-scientifici fanno di tutto per accaparrarselo. Viceversa, se è bravo in ambito scientifico e non dice una parola in italiano o ha grosse lacune nelle lingue straniere, allora i professori del classico o del linguistico premono per averlo con loro. Perché non è un alunno, ma un numero che porta più soldi alla scuola e evita di perdere cattedre nella stessa.
Insomma, i nostri carissimi colleghi referenti dell’orientamento per le scuole secondarie di secondo grado, più che orientare gli alunni, li disorientano e a me questo fa un po’ schifo e se fossi in loro, un po’ mi vergognerei.

Lasciate scegliere i ragazzi in base alle loro competenze e aspettative, col consiglio dei docenti delle scuole medie e il supporto delle famiglie. Vedrete che quasi tutti faranno la scelta giusta, come la facemmo noi quando non esistevano gli open day ed i docenti delle scuole superiori non si travestivano da Vanna Marchi.

L’articolo Orientamento delle scuole superiori: docenti come venditori di fumo. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/orientamento-delle-scuole-superiori-docenti-venditori-fumo-lettera/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

Concorso ordinario infanzia e primaria, alla prova scritta tre quesiti. [ANTICIPAZIONE]

Commenti disabilitati su Concorso ordinario infanzia e primaria, alla prova scritta tre quesiti. [ANTICIPAZIONE]

Graduatorie di istituto, si scelgono fino a venti scuole per ogni classe di concorso o posto di sostegno

Commenti disabilitati su Graduatorie di istituto, si scelgono fino a venti scuole per ogni classe di concorso o posto di sostegno

Alternanza scuola-lavoro, Salvini: aumentare ore. Grieco (Assessore Toscana): paradossale!

Commenti disabilitati su Alternanza scuola-lavoro, Salvini: aumentare ore. Grieco (Assessore Toscana): paradossale!

Ora da 50 minuti, si recupera solo per ragioni “didattiche” e nessuna trattenuta nello stipendio. Sentenza

Commenti disabilitati su Ora da 50 minuti, si recupera solo per ragioni “didattiche” e nessuna trattenuta nello stipendio. Sentenza

No panino da casa in mensa scolastica. Sentenza Cassazione

Commenti disabilitati su No panino da casa in mensa scolastica. Sentenza Cassazione

Premio Cosmos studenti 2020, registrazione scuole entro il 21 dicembre. Bando

Commenti disabilitati su Premio Cosmos studenti 2020, registrazione scuole entro il 21 dicembre. Bando

Istituto di Trapani ricerca docente di lingua cinese

Commenti disabilitati su Istituto di Trapani ricerca docente di lingua cinese

Il difficile ruolo del dirigente scolastico. Lettera

Commenti disabilitati su Il difficile ruolo del dirigente scolastico. Lettera

Immissioni in ruolo, 16 luglio Miur illustra istruzioni operative agli USR

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo, 16 luglio Miur illustra istruzioni operative agli USR

Assunzione lavoratori pulizie, le graduatorie. Reclamo entro cinque giorni. Aggiornato Vercelli

Commenti disabilitati su Assunzione lavoratori pulizie, le graduatorie. Reclamo entro cinque giorni. Aggiornato Vercelli

Precari, “considerati i “paria” della scuola: senza né un grazie, né una compensazione, né il dovuto retroattivo”

Commenti disabilitati su Precari, “considerati i “paria” della scuola: senza né un grazie, né una compensazione, né il dovuto retroattivo”

TFS in ritardo: quanti interessi spettano?

Commenti disabilitati su TFS in ritardo: quanti interessi spettano?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti