Ora parlo io!

Alla base del progetto “Ora parlo io!”, lanciato dal CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down), vi è la volontà di permettere realmente alle persone con sindrome di Down di raccontarsi direttamente, con l’opportuna consapevolezza e i giusti strumenti, nel contesto della società e in contesti di vita “ordinari” (lavoro, scuola, vita sociale, affettività, sport, tempo libero). E il tutto tramite un questionario innovativo anche nel linguaggio prescelto, con il supporto di immagini e sintesi vocale, utilizzabile da persone con differenti livelli cognitivi

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Nel buio, dallo spazzaneve allo slalom

Commenti disabilitati su Nel buio, dallo spazzaneve allo slalom

“SLA Global Day”: fondamentale continuare a investire sulla ricerca

Commenti disabilitati su “SLA Global Day”: fondamentale continuare a investire sulla ricerca

Rilanciare subito la cultura e soprattutto la prassi dell’inclusione scolastica

Commenti disabilitati su Rilanciare subito la cultura e soprattutto la prassi dell’inclusione scolastica

Nessuno vuole imporre la LIS a chi non la vuole usare

Commenti disabilitati su Nessuno vuole imporre la LIS a chi non la vuole usare

La Puglia e il bando per gli assegni di cura: criticità e rinvii

Commenti disabilitati su La Puglia e il bando per gli assegni di cura: criticità e rinvii

La tutela delle persone in difficoltà

Commenti disabilitati su La tutela delle persone in difficoltà

Senza statistiche attendibili sulla disabilità, niente politiche efficaci

Commenti disabilitati su Senza statistiche attendibili sulla disabilità, niente politiche efficaci

Alunni con disabilità “dimenticati” a scuola o costretti a restare a casa

Commenti disabilitati su Alunni con disabilità “dimenticati” a scuola o costretti a restare a casa

Una giornata tutta dedicata allo sport delle persone con disabilità visiva

Commenti disabilitati su Una giornata tutta dedicata allo sport delle persone con disabilità visiva

Il coronavirus, l’assistenza scolastica e le “tre facce della medaglia”

Commenti disabilitati su Il coronavirus, l’assistenza scolastica e le “tre facce della medaglia”

ADHD: come un universo infilato in una scatola da scarpe

Commenti disabilitati su ADHD: come un universo infilato in una scatola da scarpe

Storie di conciliazione lavoro-famiglia

Commenti disabilitati su Storie di conciliazione lavoro-famiglia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti