Ora alternativa alla religione cattolica: non può essere svolta all’interno dell’attività di potenziamento

Una lettrice ci scrive:

Nella scuola Secondaria di secondo grado, l’ora alternativa all’insegnamento della religione cattolica può essere data dal Dirigente scolastico ai docenti  titolari nella scuola in servizio sui posti di potenziamento?”

All’atto dell’iscrizione nei diversi ordini e gradi di istruzione i genitori o gli studenti devono effettuare la scelta se avvalersi o meno dell’insegnamento della religione cattolica.

Quali attività

Prima dell’inizio dell’anno scolastico, attraverso la compilazione di un modulo integrativo (Allegato C) i genitori o gli studenti  potranno effettuare la scelta dell’attività alternativa.

Le opzioni possibili sono le seguenti :

  • attività didattiche e formative con un insegnante appositamente incaricato
  • attività di studio e/o di ricerca individuali, con assistenza di personale docente
  • libera attività di studio e/o di ricerca individuale, senza assistenza di personale docente (solo per studenti delle scuole superiori)
  • non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della Religione Cattolica

Quali contenuti

I contenuti delle attività alternative all’insegnamento della religione cattolica, che rientrano nella prima opzione indicata, per la quale ci sarà un insegnante appositamente incaricato,  devono essere definiti  dal collegio dei docenti,  che ha il compito di formulare precisi programmi da attuare nell’attività didattica alternativa anche valutando le richieste dell’utenza e deve fissare i contenuti e gli obiettivi nel rispetto dei vincoli posti dalla normativa relativamente alla necessità che i predetti contenuti non appartengano a discipline curricolari

Quali docenti

Le ore di attività alternativa possono essere attribuite, nell’ordine indicato, ai seguenti docenti:

1)  personale interamente o parzialmente a disposizione della scuola

2)  docenti dichiaratisi disponibili ad effettuare ore eccedenti rispetto all’orario d’obbligo

3)  personale supplente già titolare di altro contratto con il quale viene stipulato apposito contratto a completamento dell’orario d’obbligo

4)  in via del tutto residuale, personale supplente appositamente assunto

L’attività alternativa  non si può svolgere nelle ore di potenziamento

Come chiarisce esplicitamente la nota ministeriale sull’Organico 2019/20 del 20 marzo 2019, “Le attività di potenziamento introdotte dalla L. n. 107/2015, finalizzate al raggiungimento di obiettivi formativi individuati come prioritari, sono da ritenersi comuni a tutti gli alunni e quindi, analogamente a quanto avviene per quelle curriculari, devono restare estranee alle attività alternative all’insegnamento della Religione cattolica”

Non è possibile, quindi,  svolgere l’attività alternativa alla religione cattolica nelle ore di potenziamento, in quanto quest’ultimo è rivolto a tutti gli studenti e non può essere destinato solo a quegli alunni che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica

I docenti titolari nella scuola, in servizio sul potenziamento, potranno svolgere, quindi, l’ora alternativa alla religione cattolica solo come ora aggiuntiva rispetto al loro orario di cattedra

L’articolo Ora alternativa alla religione cattolica: non può essere svolta all’interno dell’attività di potenziamento sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Studentesse quattordicenni fumano spinelli e poi stanno male in classe. Test antidroga costerebbe due euro

Commenti disabilitati su Studentesse quattordicenni fumano spinelli e poi stanno male in classe. Test antidroga costerebbe due euro

Concorso straordinario, ingiusta esclusione docenti paritarie per i 24000 posti. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, ingiusta esclusione docenti paritarie per i 24000 posti. Lettera

Tempo pieno, parere Conferenza Unificata. Si punta a superare gap tra Nord e Sud

Commenti disabilitati su Tempo pieno, parere Conferenza Unificata. Si punta a superare gap tra Nord e Sud

Concorsi, in quali regioni e classi di concorso posti vacanti. Aggiunto Abruzzo [news ufficiali da USR]

Commenti disabilitati su Concorsi, in quali regioni e classi di concorso posti vacanti. Aggiunto Abruzzo [news ufficiali da USR]

Ancodis: sciopero 17 maggio per riconoscimento nostro ruolo

Commenti disabilitati su Ancodis: sciopero 17 maggio per riconoscimento nostro ruolo

Posti Quota 100, nuove assunzioni nel corso dell’anno. La scuola al momento è esclusa

Commenti disabilitati su Posti Quota 100, nuove assunzioni nel corso dell’anno. La scuola al momento è esclusa

Dl scuola, Colmellere (Lega): unica proposta seria è aumentare docenti e Ata, altro che plexiglass

Commenti disabilitati su Dl scuola, Colmellere (Lega): unica proposta seria è aumentare docenti e Ata, altro che plexiglass

“Ignoranza, superficialità, pressapochismo sono il coronavirus della cultura”. Lettera

Commenti disabilitati su “Ignoranza, superficialità, pressapochismo sono il coronavirus della cultura”. Lettera

Tutti a scuola con lezioni a rotazione: ecco cosa accadrà a Trento

Commenti disabilitati su Tutti a scuola con lezioni a rotazione: ecco cosa accadrà a Trento

Mobilità docenti, come compilare domanda per non avere vincolo triennale dopo aver ottenuto sede

Commenti disabilitati su Mobilità docenti, come compilare domanda per non avere vincolo triennale dopo aver ottenuto sede

Calendario scolastico 19/20. In Umbria le lezioni inizieranno l’11 settembre

Commenti disabilitati su Calendario scolastico 19/20. In Umbria le lezioni inizieranno l’11 settembre

Anacronistico far firmare programma agli alunni. Lettera

Commenti disabilitati su Anacronistico far firmare programma agli alunni. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti