Opzione Donna con figli: non vale lo sconto sui requisiti pensione

“Ho letto la possibilità di rivolgermi a voi per chiarimenti.
Nel ringraziarvi davvero per l’attenzione vi espongo di seguito la mia situazione :
– sono nata 08.09.1961
– quest’anno ho 35 anni di contribuzione e 58 anni di età
Che possibilità ho di andare in pensione con l’opzione donna? Ho 4 figli
Grazie davvero ed un cordiale saluto”

Requisiti Opzione Donna Scuola 2019

Secondo quanto riportato nella richiesta di consulenza, nel caso in esame NON sembrano sussistere i requisiti opzione donna 2019.
Ricordiamo infatti che sono richiesti:

– 58 anni di età per le lavoratrici dipendenti settore pubblico e privato;
Entrambi i requisiti però devono essere maturati alla data del 31 dicembre 2018. Nella mail non viene specificato se la lettrice lavora come insegnante nella scuola pubblica. In tal caso ricordiamo che per l’uscita opzione donna è previsto un preavviso di sei mesi, oltre alla finestra temporale di 12 mesi dalla maturazione di entrambi i requisiti.

Sconto requisiti pensione donne con figli: non vale per l’opzione donna

La mail inoltre si chiude con un riferimento al ruolo di mamma, avendo la lettrice 4 figli. In ogni caso, se avesse avuto i requisiti per l’opzione donna, questo dato non avrebbe comportato sconti anagrafici o contributivi. Esiste un emendamento volto a questo scopo ma in ogni caso escluderebbe espressamente opzione donna e quota 100 e sarebbe valido solo per la pensione di vecchiaia (67 anni di età e 20 anni di contributi) o alla pensione anticipata (41 anni e 10 mesi di contributi, più finestra mobile di tre mesi). Per queste forme di uscita quindi si potrebbe ottenere uno sconto di 4 mesi a figlio (e comunque fino ad un massimo di dodici mensilità) per le lavoratrici che hanno uno o più figli. rispettivamente potrebbe uscire a 66 anni e 20 anni di contributi o a 40 anni e 10 mesi di contributi (indipendentemente dall’età).

Proroga Opzione Donna 2020 per chi raggiunge i requisiti nel 2019?

Al momento, concludendo, le dipendenti nate nel 1961 sono escluse dalla possibilità di pensione opzione donna.  Resta da vedere se il governo riuscirà a garantire la proroga della misura per il 2020. Se così fosse la lettrice avrebbe diritto ad aderire ma non usufruirebbe (salvo modifiche su questo punto) di sconti sui requisiti per il fatto di avere 4 figli.

L’articolo Opzione Donna con figli: non vale lo sconto sui requisiti pensione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Il geologo Angelone: maggior parte degli edifici scolastici dismessi non garantisce un’adeguata sicurezza

Commenti disabilitati su Il geologo Angelone: maggior parte degli edifici scolastici dismessi non garantisce un’adeguata sicurezza

Libri Salvati, studenti, prof e bibliotecari leggono testi di autori i cui libri finirono bruciati nei roghi nazisti. Video MI

Commenti disabilitati su Libri Salvati, studenti, prof e bibliotecari leggono testi di autori i cui libri finirono bruciati nei roghi nazisti. Video MI

Maturità 2020/21, come saranno le prove. Video guida

Commenti disabilitati su Maturità 2020/21, come saranno le prove. Video guida

I viaggi-studio aumentano ‘intelligenza emotiva’, che può aiutare i giovani nel mondo del lavoro

Commenti disabilitati su I viaggi-studio aumentano ‘intelligenza emotiva’, che può aiutare i giovani nel mondo del lavoro

Coord. Naz. Docenti GAE-GM Vincitori di Concorso: centinaia di docenti attendono ancora assunzioni

Commenti disabilitati su Coord. Naz. Docenti GAE-GM Vincitori di Concorso: centinaia di docenti attendono ancora assunzioni

La regione Toscana ha approvato il Piano di Dimensionamento a.s. 2020/21

Commenti disabilitati su La regione Toscana ha approvato il Piano di Dimensionamento a.s. 2020/21

Osservatorio sostegno MIUR: FAND e FISH abbandonano il tavolo

Commenti disabilitati su Osservatorio sostegno MIUR: FAND e FISH abbandonano il tavolo

Toccafondi (Italia Viva): “Scuola e lavoro devono dialogare per il bene dei ragazzi. Altrimenti non daremo risposte alla disoccupazione giovanile”.

Commenti disabilitati su Toccafondi (Italia Viva): “Scuola e lavoro devono dialogare per il bene dei ragazzi. Altrimenti non daremo risposte alla disoccupazione giovanile”.

Lo psicologo a scuola: di cosa potrà occuparsi

Commenti disabilitati su Lo psicologo a scuola: di cosa potrà occuparsi

M.D.M. : chiediamo un incontro specifico per i vincitori di concorso 2016

Commenti disabilitati su M.D.M. : chiediamo un incontro specifico per i vincitori di concorso 2016

Mobilità: sono 800 i docenti che rientrano in Puglia

Commenti disabilitati su Mobilità: sono 800 i docenti che rientrano in Puglia

USB: ridurre il FIT a due anni, inserire i 24 CFU nel percorso di formazione, pagare i tirocinanti come i docenti di ruolo

Commenti disabilitati su USB: ridurre il FIT a due anni, inserire i 24 CFU nel percorso di formazione, pagare i tirocinanti come i docenti di ruolo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti