Onestà rigorosa

Chi desidera essere rigorosamente onesto e tollerante? Chi ha voglia di confessare a un altro i propri errori e fare am­menda per i danni causati? A chi importa di un Potere Su­periore, per non parlare di meditazione e preghiera? Chi sente il bisogno di sacrificare tempo ed energia nel cercare di portare il messaggio di A.A. a chi soffre ancora? No, al­l’alcolista comune, egocentrico all’eccesso, tale prospettiva non interessa, a meno che non sia obbligato a occuparsene per salvarsi la vita.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 29

Io sono un alcolista. Se bevo, muoio. Santo cielo! che forza, energia ed emozione suscita in me questa semplice affermazione! Ma per oggi è proprio tutto quello che mi serve sapere. Voglio continuare a vivere oggi? Voglio ri­manere sobrio oggi? Voglio chiedere aiuto ed essere di aiuto a un altro alcolista che soffre, oggi? Ho scoperto la natura fatale della mia condizione? Cosa devo fare, oggi, per rimanere sobrio?

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Impotenti

Commenti disabilitati su Impotenti

Concentrarsi e ascoltare

Commenti disabilitati su Concentrarsi e ascoltare

Ero “scomparso”

Commenti disabilitati su Ero “scomparso”

Restituire

Commenti disabilitati su Restituire

Vivere il nostro riparare ai torti

Commenti disabilitati su Vivere il nostro riparare ai torti

Un atto della Provvidenza

Commenti disabilitati su Un atto della Provvidenza

Facciamo una pausa… e chiediamo

Commenti disabilitati su Facciamo una pausa… e chiediamo

Un enigma che funziona

Commenti disabilitati su Un enigma che funziona

La paura e la fede

Commenti disabilitati su La paura e la fede

Passi suggeriti

Commenti disabilitati su Passi suggeriti

La sola autorità ultima

Commenti disabilitati su La sola autorità ultima

Nulla cresce nell’oscurità

Commenti disabilitati su Nulla cresce nell’oscurità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti