On. Sasso (Lega): decreto scuola “ammazza-precari”

Il decreto riguardante la scuola, appena approvato dal Consiglio dei Ministri, condanna definitivamente decine di migliaia di insegnanti alla gabbia del precariato, non prevedendo alcun P.A.S. e arrivando a giudicare non idonei all’insegnamento, e quindi non degni dell’abilitazione (titolo indispensabile per la stabilizzazione) decine di migliaia di professori.

Questo decreto colpirà docenti che magari hanno lavorato per anni nelle scuole statali, ma che se non dovessero rientrare in posizione utile in graduatoria, perderebbero la possibilità di conseguire l’abilitazione.

Altro aspetto incredibile è poi la discriminazione nei confronti dei docenti che hanno svolto servizio nelle scuole paritarie: lo Stato considera tale servizio utile per il punteggio delle graduatorie, ma non lo ritiene valido come requisito di accesso al concorso straordinario. Eppure il diploma conseguito in quelle scuole ha lo stesso valore di quello conseguito nelle scuole statali.

È un decreto ideologico, che vuole penalizzare gli insegnanti presenti in terza fascia, che hanno maturato anni di esperienza sul campo, oltre a colpire quei lavoratori che hanno la colpa di aver insegnato in scuole paritarie e che vorrebbero anche provare, tramite questo concorso, a lavorare nelle scuole statali, ma niente.

La Lega si batterà in ogni sede istituzionale per modificare questa direzione, saremo vicini alle migliaia di insegnanti precari penalizzati dall’odio del movimento cinque stelle nei loro confronti, oltre che dalla incapacità di chi diede vita alla vita alla “buona scuola”, il PD e Matteo Renzi, oggi con Italia viva.

Contro queste decisioni del Governo – conclude Sasso – ricorreremo a tutti i mezzi, politici, parlamentari e non escludo nemmeno l’ipotesi di impugnare tali provvedimenti presso la magistratura del lavoro e quella amministrativa.

L’articolo On. Sasso (Lega): decreto scuola “ammazza-precari” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Insegnante con falso certificato di malattia: percepiva stipendio regolare

Commenti disabilitati su Insegnante con falso certificato di malattia: percepiva stipendio regolare

Geografia A21 a regime negli istituti Professionali, qual è la situazione nei Tecnici

Commenti disabilitati su Geografia A21 a regime negli istituti Professionali, qual è la situazione nei Tecnici

USB, Decreto scuola. Ovvero: come NON risolvere il problema del precariato

Commenti disabilitati su USB, Decreto scuola. Ovvero: come NON risolvere il problema del precariato

Punteggio di ruolo e di continuità: quanto incidono le assenze in un anno scolastico?

Commenti disabilitati su Punteggio di ruolo e di continuità: quanto incidono le assenze in un anno scolastico?

Concorso straordinario secondaria, docenti paritarie devono partecipare. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, docenti paritarie devono partecipare. Lettera

Non Autosufficienza: si va davvero (finalmente) verso i livelli essenziali delle prestazioni?

Commenti disabilitati su Non Autosufficienza: si va davvero (finalmente) verso i livelli essenziali delle prestazioni?

La scuola del precipizio. Lettera

Commenti disabilitati su La scuola del precipizio. Lettera

Pellet di canapa: un caso di studio italiano

Commenti disabilitati su Pellet di canapa: un caso di studio italiano

Tutte le leggi regionali sulla canapa industriale

Commenti disabilitati su Tutte le leggi regionali sulla canapa industriale

Nature Root’s: il primo centro al mondo con spa e massaggi a base di canapa

Commenti disabilitati su Nature Root’s: il primo centro al mondo con spa e massaggi a base di canapa

Canapa industriale: elenco completo delle varietà e quelle più utilizzate in Italia

Commenti disabilitati su Canapa industriale: elenco completo delle varietà e quelle più utilizzate in Italia

Pittoni: scuolabus gratuito non è certo merito del Pd ma della Lega

Commenti disabilitati su Pittoni: scuolabus gratuito non è certo merito del Pd ma della Lega

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti