Ocse: “In Italia pochi laureati (sotto media di 10 punti), poco preparati e male utilizzati”

Cristina Nadotti

ROMA – Mancano le competenze di base e avanzate e soltanto se l'Italia migliorerà in questo campo potrà in futuro prosperare e creare un ambiente più inclusivo. Si apre con questa considerazione il…

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti