Obbligo vaccinale: dal prossimo anno scuole meno incombenze, non in tutte le Regioni. Emendamento approvato

Vi riportiamo il testo integrale dell’emendamento.

«Art. 18-bis.
(Misure indifferibili di semplificazione degli adempimenti vaccinali per l’iscrizione alle istituzioni del sistema nazionale di istruzione, ai servizi educativi per l’infanzia, ai centri di formazione professionale regionale e alle scuole private non paritarie)
1. Nelle sole regioni e province autonome presso le quali sono già state istituite anagrafi vaccinali, le disposizioni di cui all’articolo 3-bis, commi da 1 a 4, del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 luglio 2017, n. 119, sono applicabili a decorrere dall’anno scolastico 2018/2019 e dal calendario dei servizi educativi per l’infanzia e dei corsi per i centri di formazione professionale regionale 2018/2019, nel rispetto delle modalità operative congiuntamente definite dal Ministero della salute e dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, sentito il Garante per la protezione dei dati personali.
2. Nelle medesime regioni e province autonome, le disposizioni di cui al comma 1 sono applicabili già per l’anno scolastico e il calendario dei servizi educativi per l’infanzia e dei corsi per i centri di formazione professionale regionale in corso, a condizione che il controllo sul rispetto degli adempimenti vaccinali si concluda entro e non oltre il 10 marzo 2018».
emendamento approvato

L’articolo Obbligo vaccinale: dal prossimo anno scuole meno incombenze, non in tutte le Regioni. Emendamento approvato sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/obbligo-vaccinale-dal-prossimo-anno-scuole-meno-incombenze-non-tutte-le-regioni-emendamento-approvato/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti