Nuovo bando Intercultura: iscrizioni dal 1 settembre al 10 novembre

Il bando è rivolto a tutti gli studenti delle scuole superiori nati tra il 1 luglio 2002 e il 31 agosto 2005: oltre 2.200 i posti a disposizione (2.250 gli adolescenti in partenza nel corso di questa estate), 60 le diverse destinazioni.

Gli studenti potranno iscriversi al concorso tra il 1 settembre e il 10 novembre per aggiudicarsi un posto tra i programmi scolastici proposti e una delle 1.500 le borse di studio, a totale o parziale copertura della quota di partecipazione.

Per ricevere tutte le informazioni sui programmi, è possibile già da ora consultare sul sito i recapiti dei volontari di 159 città in tutta Italia e, a partire da settembre, l’elenco degli incontri pubblici organizzati sempre dai volontari di Intercultura.

Il RICONOSCIMENTO DEL PERIODO TRASCORSO ALL’ESTERO E L’ALTERNANZA SCUOLA E LAVORO: per gli studenti che frequentano all’estero l’intero anno scolastico, la normativa scolastica italiana riconosce la possibilità di accedere alla classe successiva senza ripetere l’anno. Il Ministero dell’Istruzione ha chiarito (nota 843/2013) che le esperienze di studio all’estero sono “parte integrante dei percorsi di formazione e di istruzione” e che sono “valide per la riammissione nell’istituto di provenienza”. (www.intercultura.it/normativa).

Inoltre, le esperienze di studio all’estero sono equiparate ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (ex Alternanza Scuola Lavoro): per riconoscerle contano le competenze acquisite e il parere del Consiglio di Classe. Il 28 marzo 2017 il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha pubblicato la Nota MIUR prot. 3355 ​​con alcuni importanti chiarimenti sull’Alternanza Scuola Lavoro. In particolare, al punto 7 il MIUR si esprime sull’Alternanza Scuola Lavoro per “gli studenti che partecipano a esperienze di studio o formazione all’estero”. (http://www.intercultura.it/studenti/faq/).
Inoltre, al fine di fornire alla scuola gli elementi per valutare l’intero percorso seguito dallo studente, Intercultura fornirà al termine di ogni fase del programma la certificazione delle competenze acquisite (https://www.intercultura.it/studenti/fasi-del-programma/) calcolate in: fino a 30 ore per aver partecipato alle selezioni; fino a 40 ore per la formazione prepartenza che i volontari forniscono a tutti i vincitori del concorso di Intercultura; fino a 80 ore per il soggiorno all’estero e fino a 15 ore per la formazione al rientro.

60 METE NEI 4 ANGOLI DEL MONDO PER APPRENDERE LE COMPETENZE PIU’ MODERNE
Intanto sono in corso le partenze dei circa 2.250 ragazzi tra i 15 e i 18 anni di età, che nell’anno scolastico 2019-20 studieranno all’estero con un programma di Intercultura; tra di loro, si riconferma la scelta di vivere questa esperienza di formazione anche in mete insolite e alternative. Rispetto alle destinazioni più classiche come gli USA e il Canada (destinazione del 21,8% dei ragazzi per un totale di 490 studenti) o come l’Australia e la Nuova Zelanda (4,8% per un totale di 109 studenti), il 24,7% degli adolescenti ha scelto di partire per l’America latina, il 13,4% per l’Asia, l’1,9% per l’Africa (42 i ragazzi che vi trascorreranno dall’anno scolastico al bimestre: richiestissimi il Sudafrica e il Ghana, ma anche i programmi in Tunisia e in Egitto riaperti l’anno scorso dopo la loro chiusura durante la Primavera Araba). Infine il 33,4% studierà in diversi Paesi dell’Europa.

Tra le destinazioni più “gettonate” si confermano quelle dell’America latina: 555 gli studenti in partenza tra Argentina, Brasile, Costarica, Messico, Cile, Honduras, Rep.Dominicana, Paraguay, Panama, Colombia, Bolivia, Perù ed Uruguay.
Dall’altro capo del mondo, rasentano quota 100 i ragazzi che trascorreranno un anno scolastico in Cina, mentre gli altri studenti vincitori per un programma in Asia (299 in totale) saranno suddivisi tra Thailandia, Giappone, India, Filippine, Hong Kong, Indonesia, Malesia.
Chi invece ha preferito l’Europa (752 gli adolescenti in partenza) non ha scelto solamente i Paesi più classici e culturalmente simili a noi come la Francia, la Germania, l’Irlanda, la Spagna, il Portogallo, il Belgio, il Regno Unito, l’Austria, la Svizzera, ma anche quelli scandinavi (Finlandia, Norvegia, Islanda, Svezia, Danimarca) e quelli dell’Est Europa (Russia, Lettonia, Rep.Ceca, Serbia, Croazia, Bosnia, Slovacchia, Turchia Ungheria, etc).

L’articolo Nuovo bando Intercultura: iscrizioni dal 1 settembre al 10 novembre sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Fermiamo questa pandemia didattica. Lettera

Commenti disabilitati su Fermiamo questa pandemia didattica. Lettera

Vacanze, ponte lungo. Giannelli (ANP): non incide sulla didattica

Commenti disabilitati su Vacanze, ponte lungo. Giannelli (ANP): non incide sulla didattica

Genitori ritirano figli dalle lezioni: la maestra è troppo assente

Commenti disabilitati su Genitori ritirano figli dalle lezioni: la maestra è troppo assente

Decreto precari, Turi (UIL): devono entrarci anche soluzioni per docenti magistrale e idonei 2016 e 2018. Incontro positivo con Fioramonti

Commenti disabilitati su Decreto precari, Turi (UIL): devono entrarci anche soluzioni per docenti magistrale e idonei 2016 e 2018. Incontro positivo con Fioramonti

Feder.ATA ai Presidenti di Lombardia, Veneto e FVG: chiedete al Governo chiusura scuole

Commenti disabilitati su Feder.ATA ai Presidenti di Lombardia, Veneto e FVG: chiedete al Governo chiusura scuole

Azzolina: soldi per la scuola ci saranno, prima impariamo ad usare quelli che ci sono già

Commenti disabilitati su Azzolina: soldi per la scuola ci saranno, prima impariamo ad usare quelli che ci sono già

Idonei concorso 2016 infanzia e primaria a Mattarella: abbiamo dimostrato il nostro valore

Commenti disabilitati su Idonei concorso 2016 infanzia e primaria a Mattarella: abbiamo dimostrato il nostro valore

Coronavirus, web staffetta di raccolta fondi per gli ospedali piemontesi

Commenti disabilitati su Coronavirus, web staffetta di raccolta fondi per gli ospedali piemontesi

Comitato “ProPAS”: Granato e Azzolina contro il PAS, ma hanno approvato il concorso straordinario primaria

Commenti disabilitati su Comitato “ProPAS”: Granato e Azzolina contro il PAS, ma hanno approvato il concorso straordinario primaria

Coronavirus, scuole chiuse e ladri all’attacco in diverse città

Commenti disabilitati su Coronavirus, scuole chiuse e ladri all’attacco in diverse città

Concorso ordinario scuola secondaria: requisiti, programmi, bozza decreto e tabella titoli. Indicazioni per prove e iscrizione

Commenti disabilitati su Concorso ordinario scuola secondaria: requisiti, programmi, bozza decreto e tabella titoli. Indicazioni per prove e iscrizione

Riforma sostegno, gruppi inclusione scolastica: GLIR, GIT, GLI e GLHO. Quali compiti

Commenti disabilitati su Riforma sostegno, gruppi inclusione scolastica: GLIR, GIT, GLI e GLHO. Quali compiti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti