Novara (pedagogista): gli errori servono a crescere. Scuola dovrebbe insegnare a gestire i conflitti

E’ questo l’appello lanciato dal pedagogista Daniele Novara, come leggiamo su “La Difesa del Popolo”, al Ministro Fioramonti.

Novara critica l’atteggiamento iperprotettivo di genitori e insegnanti, volto a far sì che gli studenti siano perfetti e non commettano mai errori. Il problema di fondo, dunque, è che la scuola non è più vista come luogo in cui si impara e si cresce, in quanto l’errore non è più considerato come elemento fondamentale per la crescita dei ragazzi.

Tale atteggiamento, secondo il pedagogista, deriva  disinvestimento istituzionale e della politica nei confronti della scuola.

I genitori sono terribilmente ansiosi e controllano  i figli in maniera esagerata, spegnendo nei ragazzi ogni necessità di gestirsi. Ciò è testimoniato, ad esempio, dal fatto che, grazie al registro elettronico le famiglie conoscono i voti prima ancora dei figli: “Io lo abolirei subito”, afferma Novara.

La scuola, conclude il pedagogista, va considerata un luogo di crescita, in cui l’alunno impara, dove dovrebbe essere stimolata la curiosità e alla stesso tempo in cui impara anche ad affrontare i problemi e le frustrazioni, a gestire i conflitti.

L’articolo Novara (pedagogista): gli errori servono a crescere. Scuola dovrebbe insegnare a gestire i conflitti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Apprendimento divergente, traduttivo e contrastivo. Il valore dell’incontro-scontro

Commenti disabilitati su Apprendimento divergente, traduttivo e contrastivo. Il valore dell’incontro-scontro

Legge 104 e falsi disabili, stato dell’arte del processo ad Agrigento

Commenti disabilitati su Legge 104 e falsi disabili, stato dell’arte del processo ad Agrigento

Settimana corta, per il TAR migliora didattica e gestione scuola

Commenti disabilitati su Settimana corta, per il TAR migliora didattica e gestione scuola

Diplomati magistrale. Coordinamento scienze della formazione primaria: il ruolo si ottiene con il concorso e non con il ricorso

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale. Coordinamento scienze della formazione primaria: il ruolo si ottiene con il concorso e non con il ricorso

Maturità 2020, Ministro chiarisca sull’elaborato su discipline di indirizzo

Commenti disabilitati su Maturità 2020, Ministro chiarisca sull’elaborato su discipline di indirizzo

Insegnante sospesa, Di Maio: Miur si occupi delle scuole che stanno crollando

Commenti disabilitati su Insegnante sospesa, Di Maio: Miur si occupi delle scuole che stanno crollando

Coronavirus: promuovere con i voti del primo quadrimestre e recuperare il prossimo anno. Altra ipotesi

Commenti disabilitati su Coronavirus: promuovere con i voti del primo quadrimestre e recuperare il prossimo anno. Altra ipotesi

Tagli cattedre e fabbisogno organici, saranno decisi da intelligenza artificiale. Stanziati 10milioni di euro per sistema informatico

Commenti disabilitati su Tagli cattedre e fabbisogno organici, saranno decisi da intelligenza artificiale. Stanziati 10milioni di euro per sistema informatico

Gruppo “Docenti precari senza 180×3”: no a decreto PAS e concorso straordinario

Commenti disabilitati su Gruppo “Docenti precari senza 180×3”: no a decreto PAS e concorso straordinario

Feder.ATA: ferme richieste per il personale ATA

Commenti disabilitati su Feder.ATA: ferme richieste per il personale ATA

Prof lascia la cattedra e lavora in segreteria: non c’era rispetto da studenti

Commenti disabilitati su Prof lascia la cattedra e lavora in segreteria: non c’era rispetto da studenti

Decreto scuola, Casa (M5S): risposte per Maturità in ogni scenario possibile. Bene lavoro Azzolina

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Casa (M5S): risposte per Maturità in ogni scenario possibile. Bene lavoro Azzolina

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti