Non vedenti e ipovedenti che sanno calcare le tavole del palcoscenico

«Dopo tanti anni questa Filodrammatica è diventata ormai una vera e propria realtà ed è la prova che le persone con disabilità visiva, se messe nelle giuste condizioni, possono anche calcare le tavole di un palcoscenico»: a dirlo è Mario Mirabile, presidente dell’UICI di Napoli, a proposito della Filodrammatica dei Presìdi di Portici ed Ercolano della stessa UICI partenopea, compagnia composta da persone non vedenti e ipovedenti, oltreché da amici dell’Associazione, che tornerà in scena il 29 marzo a Portici, con la commedia brillante di Peppino De Filippo “Non è vero… ma ci credo”

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti