Non sapeva nemmeno giocare: tre mesi fa era ai Mondiali di Special Olympics!

«Quando in Brasile abbiamo adottato Stefano – scrivono Maria Rosa e Sergio Mariani, genitori di un atleta Special Olympics, il movimento internazionale dello sport praticato da persone con disabilità intellettive – era un “bambino di strada” di 7 anni e aveva una sordità associata a una disabilità intellettiva importante. Non sapeva nemmeno giocare con un pallone, non sapeva né afferrarlo né tirarlo. Oggi Stefano ha 31 anni e ha giocato a basket persino in un evento mondiale come i Giochi Special Olympics di Abu Dhabi. Non lo dimenticheremo mai!»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Morire a vent’anni, legata ad un letto

Commenti disabilitati su Morire a vent’anni, legata ad un letto

La prevenzione delle patologie oculari anche nell’Isola di Capri

Commenti disabilitati su La prevenzione delle patologie oculari anche nell’Isola di Capri

Lì dove l’amministrazione di sostegno crea benessere per tutta la comunità

Commenti disabilitati su Lì dove l’amministrazione di sostegno crea benessere per tutta la comunità

Confronto sui nuovi LEA, sul Nomenclatore e sui Diritti

Commenti disabilitati su Confronto sui nuovi LEA, sul Nomenclatore e sui Diritti

L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Commenti disabilitati su L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Vediamo poco, ma guardiamo lontano

Commenti disabilitati su Vediamo poco, ma guardiamo lontano

Un’Italia in “condizione di disabilità”

Commenti disabilitati su Un’Italia in “condizione di disabilità”

La buona accoglienza in ospedale delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La buona accoglienza in ospedale delle persone con disabilità

Ricordare Braille e la sua invenzione è un passaggio verso l’inclusione

Commenti disabilitati su Ricordare Braille e la sua invenzione è un passaggio verso l’inclusione

Alberghi pronti ad accogliere le persone con autismo e i loro familiari

Commenti disabilitati su Alberghi pronti ad accogliere le persone con autismo e i loro familiari

Down, dove ci porta il cuore

Commenti disabilitati su Down, dove ci porta il cuore

Sconfiggiamo le neurofibromatosi con la ricerca!

Commenti disabilitati su Sconfiggiamo le neurofibromatosi con la ricerca!

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti