“Non è reato”, l’Italia antirazzista scende in piazza a Roma

Domani la manifestazione nazionale. Tante le adesioni delle associazioni: da Arci a Baobab experience, da Medici senza frontiere ad Amnesty. Anche Andrea Camilleri, Toni Servillo e monsignor Nogaro firmano l’appello. Tra le richieste: abolizione della Bossi-Fini, canali sicuri, riforma della cittadinanza

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti