Non esiste inclusione senza rispetto

«Il concetto di inclusione – scrive Laura Borghetto – deriva direttamente dalla considerazione che la disabilità non sia esclusivamente un fattore medico, ma che nasca dall’interazione con l’ambiente: tanto più saremo in grado di progettare un ambiente facilitante, tanto meno la persona con disabilità sarà a rischio di esclusione. E tuttavia non può esistere inclusione senza rispetto, e non esiste inclusione se non facciamo un passo indietro, per lasciare che qualcun altro possa farne uno in avanti»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti