Non è possibile bocciare alunno di prima media. Consiglio di Stato ribalta giudizio della scuola

Lo studente frequentava lo scorso anno la prima media in una scuola del Cremonese.

A riaccogliere il ragazzo a scuola, permettendogli di passare alla seconda media, sono stati i giudici del Consiglio di Stato, che hanno accolto il ricorso presentato dal legale del padre contro il Miur e l’istituto scolastico, a cui in primo grado il Tar di Brescia aveva dato ragione.

L’ordinanza della sesta sezione del Consiglio di Stato andrebbe nella direzione che non è giuridicamente possibile bocciare in prima media.

L’ammissione alla classe successiva nella scuola secondaria di primo grado deve fondarsi su un giudizio che faccia riferimento a periodi più ampi rispetto al singolo anno scolastico, anche nel caso di parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento attesi in una o più discipline“, questa la motivazione.

L’articolo Non è possibile bocciare alunno di prima media. Consiglio di Stato ribalta giudizio della scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti