Non è necessario un concorso straordinario bis primaria e infanzia. Lettera

Ritenevo già offensivo il requisito di soli due anni ora quindi quello di un solo anno mi sembra ridicolo.

Non trovo veramente nulla di utile nel riproporre un concorso straordinario a distanza di un anno solo dal precedente, tant’è che i laureati in Sfp vista la loro preparazione possono partecipare al concorso ordinario e superarlo brillantemente.

Chi si è inserito nella scuola a distanza di almeno un ventennio dal diploma dovrebbe avere la decenza di farsi un po’ di sana esperienza quella che una volta veniva chiamata “gavetta”. Spacciarsi per maestri dopo che si è fatto tutt’altro nella vita, anche se la legge lo consente, è poco rispettoso nei confronti degli alunni e delle loro famiglie.

Lo è anche verso quei colleghi, di cui faccio parte, che con enormi sacrifici personali e familiari hanno validamente sostenuto la scuola pubblica da veri precari, aspettando per più di un decennio un concorso altamente selettivo, accettando ogni incarico senza lamentarsi e vedendosi assegnata la prima cattedra annuale dopo molti anni.

Voglio credere ancora nella Nostra Scuola, che ritengo un’eccellenza da molti punti di vista, ma mi auguro che non siano più i furbi ad avere la meglio nel nostro meraviglioso Paese!

L’articolo Non è necessario un concorso straordinario bis primaria e infanzia. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Controlli biometrici DS, Bongiorno: importanti per sicurezza e trasparenza

Commenti disabilitati su Controlli biometrici DS, Bongiorno: importanti per sicurezza e trasparenza

Coronavirus, Azzolina firma decreto per distribuzione 85 milioni per la didattica a distanza

Commenti disabilitati su Coronavirus, Azzolina firma decreto per distribuzione 85 milioni per la didattica a distanza

Inizio lezioni, ansia da rientro per il 56% degli studenti

Commenti disabilitati su Inizio lezioni, ansia da rientro per il 56% degli studenti

Riduzione ore di sostegno. Ancora una condanna per il MIUR. 800euro per ogni mese di riduzione

Commenti disabilitati su Riduzione ore di sostegno. Ancora una condanna per il MIUR. 800euro per ogni mese di riduzione

Il Comune di Vittorio Veneto seleziona educatori di asilo nido, scadenza 28 novembre

Commenti disabilitati su Il Comune di Vittorio Veneto seleziona educatori di asilo nido, scadenza 28 novembre

Concorso straordinario infanzia e primaria, voti bassi. Maestre: per commissione grave non essere esperti in ipertesto

Commenti disabilitati su Concorso straordinario infanzia e primaria, voti bassi. Maestre: per commissione grave non essere esperti in ipertesto

Due segnalazioni al giorno contro i docenti: è severo, non controlla i compiti, ne assegna troppi. Raccontaci la tua esperienza

Commenti disabilitati su Due segnalazioni al giorno contro i docenti: è severo, non controlla i compiti, ne assegna troppi. Raccontaci la tua esperienza

Detrazione spese sanitarie: vale il pagamento con la Postepay?

Commenti disabilitati su Detrazione spese sanitarie: vale il pagamento con la Postepay?

FLP Scuola: rinviare al 30 aprile l’indizione dei concorsi 24 mesi ATA

Commenti disabilitati su FLP Scuola: rinviare al 30 aprile l’indizione dei concorsi 24 mesi ATA

Insegnare la costituzione attraverso l’arte. “Quando la parola si fa immagine diventa più potente” [INTERVISTA]

Commenti disabilitati su Insegnare la costituzione attraverso l’arte. “Quando la parola si fa immagine diventa più potente” [INTERVISTA]

Sostegno: petizione dei precari per la continuità

Commenti disabilitati su Sostegno: petizione dei precari per la continuità

Didattica a distanza, Nota Ministero parla di un mondo digitalmente perfetto che non esiste. Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, Nota Ministero parla di un mondo digitalmente perfetto che non esiste. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti