«Non è mia competenza!»: e così si bloccano i servizi essenziali per 40 persone

«Dal punto di vista culturale – scrive Daniele Romano – la Convenzione ONU ha certamente introdotto una visione diversa delle persone con disabilità, passate da “malati” a “cittadini”, ma questo non basta, perché lottare contro le discriminazioni create dalle stesse Istituzioni sta diventando una vera e propria lotta contro i mulini a vento. Come accade ad esempio a Piedimonte Matese (Caserta), dove per questioni di competenze, quaranta persone con disabilità vengono tenute in scacco, bloccando loro gli Assegni di Cura destinati a servizi essenziali»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Mio fratello rincorre i dinosauri: il film

Commenti disabilitati su Mio fratello rincorre i dinosauri: il film

Laboratori estivi per persone con autismo e altre disabilità

Commenti disabilitati su Laboratori estivi per persone con autismo e altre disabilità

Nuovi strumenti del pregiudizio

Commenti disabilitati su Nuovi strumenti del pregiudizio

Inaccettabile selezionare le persone da curare in base a criteri non clinici

Commenti disabilitati su Inaccettabile selezionare le persone da curare in base a criteri non clinici

Lavoro e disabilità: una guida pratica per le aziende

Commenti disabilitati su Lavoro e disabilità: una guida pratica per le aziende

Il terapista occupazionale, figura fondamentale per ritrovare l’autonomia

Commenti disabilitati su Il terapista occupazionale, figura fondamentale per ritrovare l’autonomia

La sclerosi sistemica durante il periodo pandemico

Commenti disabilitati su La sclerosi sistemica durante il periodo pandemico

Testo Unico sulle Malattie Rare, dalla Camera al Senato

Commenti disabilitati su Testo Unico sulle Malattie Rare, dalla Camera al Senato

Cronache dalle macerie e molto altro

Commenti disabilitati su Cronache dalle macerie e molto altro

Calabria: l’accessibilità come condizione necessaria per la sicurezza

Commenti disabilitati su Calabria: l’accessibilità come condizione necessaria per la sicurezza

Il bambino con ritardo del linguaggio nei primi tre anni di vita

Commenti disabilitati su Il bambino con ritardo del linguaggio nei primi tre anni di vita

Con il giusto supporto, siamo perfettamente in grado di decidere!

Commenti disabilitati su Con il giusto supporto, siamo perfettamente in grado di decidere!

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti