Non è facile trovare un lavoro, ma nemmeno impossibile

«Un lavoro è come un tesoro, non è facile trovarlo, soprattutto per chi ha una sindrome di Down. Ma non è neanche impossibile, come dimostrano le storie e i numeri di questo nostro progetto»: lo dicono dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), tirando le somme del progetto “Chi trova un lavoro trova un tesoro”, avviato nell’estate del 2018, allo scopo di accompagnare numerosi giovani con sindrome di Down verso il lavoro, tramite la costruzione di condizioni e competenze. I risultati dell’iniziativa verranno presentati nel corso del convegno conclusivo, previsto per il 23 gennaio a Roma

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Più consapevolezza, da parte delle Istituzioni, sul ruolo del Terzo Settore

Commenti disabilitati su Più consapevolezza, da parte delle Istituzioni, sul ruolo del Terzo Settore

Mancherà a tutti il “fascino a rotelle” di Simona

Commenti disabilitati su Mancherà a tutti il “fascino a rotelle” di Simona

La Legge 68 è la base, ma deve cambiare ed evolversi

Commenti disabilitati su La Legge 68 è la base, ma deve cambiare ed evolversi

Riabilitazione delle persone con disabilità: dalla presenza alla telepresenza

Commenti disabilitati su Riabilitazione delle persone con disabilità: dalla presenza alla telepresenza

In un pullman elettrico, per ripercorrere i risultati di trent’anni

Commenti disabilitati su In un pullman elettrico, per ripercorrere i risultati di trent’anni

I nuovi modelli di Piani Educativi Individualizzati e la visione del tutto

Commenti disabilitati su I nuovi modelli di Piani Educativi Individualizzati e la visione del tutto

No barriere. In ogni senso

Commenti disabilitati su No barriere. In ogni senso

Di cosa si dovrebbe occupare la ricerca su sordità e ipoacusia?

Commenti disabilitati su Di cosa si dovrebbe occupare la ricerca su sordità e ipoacusia?

Un percorso di vita autonoma per giovani con distrofia muscolare

Commenti disabilitati su Un percorso di vita autonoma per giovani con distrofia muscolare

Tanti problemi aperti per la comunità dei Malati Rari

Commenti disabilitati su Tanti problemi aperti per la comunità dei Malati Rari

“Il corpo delle donne con disabilità”: un libro che dà anche speranza

Commenti disabilitati su “Il corpo delle donne con disabilità”: un libro che dà anche speranza

In sella per sostenere la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica

Commenti disabilitati su In sella per sostenere la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti