Non adempiere a obbligo di istruzione di un figlio costa caro. Sentenza

E’ un passaggio contenuto in una sentenza di Cassazione sebbene relativa a un caso più articolato. Nella situazione presa in esame, un padre che aveva riconosciuto una figlia, come comprovato dal cognome della bambina, ma ha trascurato sempre di prendersi cura di lei sia dal punto di vista economico, sia morale. Questo comportamento si è ripercosso sulla ragazza che si è sentita poco supportata fino ad arrivare ad abbandonare l’Università. 

Secondo gli Ermellini, da questa situazione perpetuata negli annisono derivate una serie di ulteriori conseguenze pregiudizievoli, di carattere patrimoniale e non, tra cui la scelta di interrompere anzitempo gli studi” e questo le ha “certamente precluso delle possibilità di realizzazione professionale, con rilievo anche economico“.

Nel caso preso in esame, il padre è stato condannato a risarcire il danno morale e quello patrimoniale procurati alla figlia con il versamento di oltre 67 mila euro. Come scrive il Sole 24 Ore, secondo la Cassazione, sebbene il genitore non sarebbe responsabile di “avere negato alla figlia il sostegno economico da lei richiesto al fine di proseguire gli studi universitari ma, in linea più generale, di non avere correttamente adempiuto ai propri obblighi di mantenimento, istruzione ed educazione della stessa“.

L’articolo Non adempiere a obbligo di istruzione di un figlio costa caro. Sentenza sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

In Gae infanzia da 18 anni: ora chiediamo il ruolo. Lettera

Commenti disabilitati su In Gae infanzia da 18 anni: ora chiediamo il ruolo. Lettera

Assunzioni ATA 2019: richiesti 8.408 posti, ne saranno autorizzati di meno?

Commenti disabilitati su Assunzioni ATA 2019: richiesti 8.408 posti, ne saranno autorizzati di meno?

Anief: in 5 anni 40mila ricorso vinti a tutela di docenti e ATA. 135 solo negli ultimi due mesi

Commenti disabilitati su Anief: in 5 anni 40mila ricorso vinti a tutela di docenti e ATA. 135 solo negli ultimi due mesi

Sanzione disciplinare allo studente: si ad accesso atti per conoscere accuse, ma non i nominativi

Commenti disabilitati su Sanzione disciplinare allo studente: si ad accesso atti per conoscere accuse, ma non i nominativi

Rientro a settembre, alcune famiglie pensano all’istruzione parentale

Commenti disabilitati su Rientro a settembre, alcune famiglie pensano all’istruzione parentale

Didattica a distanza: obbligatoria già da quest’anno, ma non significa 6 ore al giorno di videolezione

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: obbligatoria già da quest’anno, ma non significa 6 ore al giorno di videolezione

Modello 730 precompilato: dati mancanti nel quadro B, ecco come inserirli

Commenti disabilitati su Modello 730 precompilato: dati mancanti nel quadro B, ecco come inserirli

Gli aspiranti dirigenti scolastici del concorso per la Regione Campania del 2011 attendono di essere assunti

Commenti disabilitati su Gli aspiranti dirigenti scolastici del concorso per la Regione Campania del 2011 attendono di essere assunti

Concorso straordinario infanzia e primaria, ecco le graduatorie. Inserita Sicilia

Commenti disabilitati su Concorso straordinario infanzia e primaria, ecco le graduatorie. Inserita Sicilia

L’uso smodato dei social moltiplica le occasioni di provvedimenti disciplinari e licenziamenti

Commenti disabilitati su L’uso smodato dei social moltiplica le occasioni di provvedimenti disciplinari e licenziamenti

Sostegno, nuovi Gruppi per l’inclusione scolastica: quali sono. Non ci sono i GIT, continuano a funzionare i GLIP

Commenti disabilitati su Sostegno, nuovi Gruppi per l’inclusione scolastica: quali sono. Non ci sono i GIT, continuano a funzionare i GLIP

“Scuole sicure”, a scuole umbre assegnati 139mila euro

Commenti disabilitati su “Scuole sicure”, a scuole umbre assegnati 139mila euro

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti