Noi “sordi, ciechi e zoppi”, possiamo essere lavoratori produttivi

Siamo sicuri che sia sufficiente inserire le virgolette di apertura e chiusura, quando si pubblicano certe frasi e certe espressioni, nella fattispecie pronunciate da un dipendente comunale, che di fatto definisce le persone con disabilità dei “rifiuti umani”? Secondo l’UICI di Torino proprio no, «perché – sostiene Christian Bruno, componente di tale Associazione – un importante quotidiano non deve solo meramente informare, ma deve anche contribuire alla formazione delle opinioni e delle coscienze dei lettori». Condividiamo. Soprattutto in un’epoca come questa

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Il rilancio della FISH Puglia

Commenti disabilitati su Il rilancio della FISH Puglia

Per migliorare le cure e la ricerca sulle lesioni midollari e le cerebrolesioni

Commenti disabilitati su Per migliorare le cure e la ricerca sulle lesioni midollari e le cerebrolesioni

Per far rinascere la tiflologia, che permette ai ciechi di guardare il mondo

Commenti disabilitati su Per far rinascere la tiflologia, che permette ai ciechi di guardare il mondo

Corriamo per trovare nuove strade… per le persone con disabilità uditiva

Commenti disabilitati su Corriamo per trovare nuove strade… per le persone con disabilità uditiva

Chi intende veramente salvare la Sanità Pubblica?

Commenti disabilitati su Chi intende veramente salvare la Sanità Pubblica?

C’è l’Italia del Terzo Settore che non può aspettare

Commenti disabilitati su C’è l’Italia del Terzo Settore che non può aspettare

Approccio multisensoriale e interattivo all’arte contemporanea

Commenti disabilitati su Approccio multisensoriale e interattivo all’arte contemporanea

Il basket unificato, che vince contro i pregiudizi

Commenti disabilitati su Il basket unificato, che vince contro i pregiudizi

Linden, tredicenne con autismo, colpito più volte dalle armi della polizia

Commenti disabilitati su Linden, tredicenne con autismo, colpito più volte dalle armi della polizia

L’inclusione passa per la tecnologia, passa per il teatro

Commenti disabilitati su L’inclusione passa per la tecnologia, passa per il teatro

Cambio della guardia all’Associazione Paratetraplegici del Nordest

Commenti disabilitati su Cambio della guardia all’Associazione Paratetraplegici del Nordest

Mai più di venti in classe, se ci sono alunni con disabilità!

Commenti disabilitati su Mai più di venti in classe, se ci sono alunni con disabilità!

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti