Noi, “invisibili” della Regione Lazio

«Gli utenti fragili della Regione Lazio – scrivono varie Consulte e Associazioni di Roma e del Lazio – sono quelli che hanno subito le maggiori conseguenze della pandemia, perché a tutt’oggi sono quelli “confinati”. Insieme alle loro famiglie, essi sono allo stremo e non vi è traccia di adeguate azioni che l’Amministrazione Regionale dovrebbe intraprendere per un ritorno alla “vita pre-Covid” e per un recupero delle abilità acquisite, che ormai si vanno perdendo. Per questo chiediamo alla nostra Regione di costituire con la massima urgenza un Tavolo Permanente di Confronto»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Progettare la città e il territorio accessibile a tutti

Commenti disabilitati su Progettare la città e il territorio accessibile a tutti

L’autonomia funzionale e la qualità di vita delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su L’autonomia funzionale e la qualità di vita delle persone con disabilità

Per tutta l’estate insieme alla nostra équipe umana e canina

Commenti disabilitati su Per tutta l’estate insieme alla nostra équipe umana e canina

Taxi più facili per le persone con disabilità visiva

Commenti disabilitati su Taxi più facili per le persone con disabilità visiva

Un incontro nel Lazio sulla malattia di Anderson-Fabry

Commenti disabilitati su Un incontro nel Lazio sulla malattia di Anderson-Fabry

Van Gogh e Magritte al Museo Omero: l’arte che si vede con l’anima

Commenti disabilitati su Van Gogh e Magritte al Museo Omero: l’arte che si vede con l’anima

I benefìci della “Legoterapia”, innovativo trattamento per i bimbi con autismo

Commenti disabilitati su I benefìci della “Legoterapia”, innovativo trattamento per i bimbi con autismo

Caro Grillo, si veda il film “Temple Grandin. Una donna straordinaria”

Commenti disabilitati su Caro Grillo, si veda il film “Temple Grandin. Una donna straordinaria”

La storia di Oscar, ragazzo con autismo

Commenti disabilitati su La storia di Oscar, ragazzo con autismo

Molto bene quell’emendamento, ma ora vanno riconosciuti anche i tiflologi

Commenti disabilitati su Molto bene quell’emendamento, ma ora vanno riconosciuti anche i tiflologi

“Curiosando nel Braille”, tra sorprese, spettacolo e integrazione

Commenti disabilitati su “Curiosando nel Braille”, tra sorprese, spettacolo e integrazione

Belle foto del micro/macro mondo, per ricordare Andrea Pierotti

Commenti disabilitati su Belle foto del micro/macro mondo, per ricordare Andrea Pierotti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti