New York: 5 milioni di fondi per la canapa mentre si cercano agricoltori e ricercatori

Canapa coltivata nello Stato di New York

Lo Stato di New York cerca ricercatori, coltivatori e businessman che possano essere interessati ad entrare nel settore della canapa industriale.

A luglio infatti il governatore democratico Andrea Cuomo ha annunciato la creazione di un fondo di 5 milioni di dollari per far crescere il settore e rafforzare la ricerca e lo sviluppo della canapa industriale. Le sovvenzioni possono arrivare fino a 500mila dollari a richiesta e sono destinate a chi sia interessato ad avviare produzioni derivate dalla canapa.

L’idea di Cuomo è che la canapa possa dare una grande spinta economica alle aziende agricole ed alle comunità rurali. “Espandendo la ricerca sui canapa industriale, apriamo le porte a idee innovative che potrebbero offrire una grande spinta alle nostre aziende agricole e comunitarie, creando nuovi posti di lavoro e ponendo le basi per una crescita economica futura”.

In America la canapa è coltivata legalmente in 31 Stati e nel 2016 le superfici coltivate a canapa sono state intorno agli 8mila ettari, con una crescita del 144% rispetto al 2015. Un report del 2017 “Hemp as an Agricultural Commodity” indicava che il mercato della canapa industriale in USA era intorno ai 600 milioni di dollari nel 2015.

In questo panorama New York ha lanciato un programma pilota l’anno scorso per la coltivazione di canapa e lo ha ampliato quest’anno, garantendo ai prodotti derivati dalla canapa lo stesso status degli altri prodotti agricoli. Il dipartimento agrario dello stato accetterà le richieste di adesione al programma fino al 22 novembre.

Per ulteriori informazioni sul programma , visita la pagina: agriculture.ny.gov/PI/PIHome.html#_blank

Redazione di canapaindustriale.it

Facebook Comments

Mario

Related Posts

Unione italiana ciechi e ipovedenti: 2 milioni di persone a rischio isolamento, mancano volontari per l’assistenza domiciiare

Commenti disabilitati su Unione italiana ciechi e ipovedenti: 2 milioni di persone a rischio isolamento, mancano volontari per l’assistenza domiciiare

Bottura campione di solidarietà: “Il cibo nutre anche l’anima”

Commenti disabilitati su Bottura campione di solidarietà: “Il cibo nutre anche l’anima”

Somalia, quasi mezzo milione di persone colpite dall’alluvione, il rischio di malnutrizione ed epidemie

Commenti disabilitati su Somalia, quasi mezzo milione di persone colpite dall’alluvione, il rischio di malnutrizione ed epidemie

Mars 2020 farà foto in HD e in 3D

Commenti disabilitati su Mars 2020 farà foto in HD e in 3D

Legalizzazione marijuana. 64% americani favorevoli

Commenti disabilitati su Legalizzazione marijuana. 64% americani favorevoli

I casi di cancro diminuiscono in Italia: un milione di persone guarite

Commenti disabilitati su I casi di cancro diminuiscono in Italia: un milione di persone guarite

Giornata internazionale per l’igiene mestruale, Unicef: “Non vergognatevi”

Commenti disabilitati su Giornata internazionale per l’igiene mestruale, Unicef: “Non vergognatevi”
Varese: educatore scolastico  http://dlvr.it/RG8ymQ  <a href=#lavoro #lavorosociale #annuncilavoro" title="Varese: educatore scolastico http://dlvr.it/RG8ymQ  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro"/>

Varese: educatore scolastico http://dlvr.it/RG8ymQ  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

Commenti disabilitati su Varese: educatore scolastico http://dlvr.it/RG8ymQ  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

L’aspirina serve davvero per prevenire tumori? Ecco che cosa dice la scienza

Commenti disabilitati su L’aspirina serve davvero per prevenire tumori? Ecco che cosa dice la scienza

Migranti, rimesse familiari: lavorare qui per costruire prosperità a casa loro

Commenti disabilitati su Migranti, rimesse familiari: lavorare qui per costruire prosperità a casa loro

Manteniamola semplice

Commenti disabilitati su Manteniamola semplice

Tumori del sangue, ecco la CAR-T therapy: da pochi mesi di vita alla speranza di guarigione

Commenti disabilitati su Tumori del sangue, ecco la CAR-T therapy: da pochi mesi di vita alla speranza di guarigione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti