Neurodiversità, cinema e soprattutto supereroi (senza superpoteri)

«Neurodiversità, tanto cinema, ma soprattutto supereroi: l’idea è nata guardando i bozzetti realizzati dagli studenti del Liceo Orioli di Viterbo, ispirati ai fumetti Marvel e DC Comics, proprio quando Greta Thunberg diceva che “la sindrome di Asperger è un superpotere”. Per questo l’esposizione di quelle opere sarà abbinata ai cortometraggi del Festival»: viene presentato così l’evento del 30 novembre a Viterbo, promosso dall’ASFF (Asperger Film Festival), primo festival cinematografico al mondo realizzato con la partecipazione di persone che si riconoscono nella condizione autistica

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti