Nessuno vuole imporre la LIS a chi non la vuole usare

«Il riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana (LIS) – scrivono dal Movimento LIS Subito! – riguarda solo ed esclusivamente i suoi utilizzatori, e nessuno vuole imporla a chi non la vuole usare. Tale riconoscimento, pertanto, è una garanzia per la salvaguardia dei diritti umani, delle pari opportunità, della dignità e del rispetto anche dei cittadini sordi che comunicano attraverso la Lingua dei Segni Italiana». E a tal proposito si cita anche la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, che invita gli Stati membri a «riconoscere e promuovere l’uso della lingua dei segni»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Le parole di Elio sull’autismo e la violenza sulle donne: l’”altra pandemia”

Commenti disabilitati su Le parole di Elio sull’autismo e la violenza sulle donne: l’”altra pandemia”

Ma con quell’esercito di precari, l’inclusione non si riforma!

Commenti disabilitati su Ma con quell’esercito di precari, l’inclusione non si riforma!

Il diritto alla pipì anche per chi viaggia o semplicemente esce di casa

Commenti disabilitati su Il diritto alla pipì anche per chi viaggia o semplicemente esce di casa

L’Esame di Maturità degli studenti con disabilità

Commenti disabilitati su L’Esame di Maturità degli studenti con disabilità

Giovanni Nigro, una vita contro le distrofie muscolari

Commenti disabilitati su Giovanni Nigro, una vita contro le distrofie muscolari

Governo nuovo, per questioni aperte da troppo tempo

Commenti disabilitati su Governo nuovo, per questioni aperte da troppo tempo

Dare tutto per scontato è alla base del pregiudizio

Commenti disabilitati su Dare tutto per scontato è alla base del pregiudizio

La nostra presenza costante, oltre il 3 Dicembre

Commenti disabilitati su La nostra presenza costante, oltre il 3 Dicembre

Anatomia di un ritorno alla vita dopo un grave trauma cranico

Commenti disabilitati su Anatomia di un ritorno alla vita dopo un grave trauma cranico

Inclusione scolastica: storia di un “modello mai nato”

Commenti disabilitati su Inclusione scolastica: storia di un “modello mai nato”

Pronti ad accoglierli nuovamente… al buio

Commenti disabilitati su Pronti ad accoglierli nuovamente… al buio

Il diritto di vivere in modo indipendente dev’essere reso esigibile e libero

Commenti disabilitati su Il diritto di vivere in modo indipendente dev’essere reso esigibile e libero

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti