Nessuno può volare, eppure…

Un libro, un ciclo di incontri nelle principali città italiane e un film documentario: protagonisti la scrittrice Simonetta Agnello Hornby e il figlio George, persona con disabilità fisica, alla ricerca di spunti, suggestioni, documenti, testimonianze per raccontare la percezione della disabilità in Italia oggi. Tutto ciò è “Nessuno può volare”, progetto editoriale il cui profondo significato sta nel suo stesso titolo: «Perché come noi non possiamo volare – dice Angnello Hornby – così George non avrebbe più potuto camminare, ma questo non gli avrebbe impedito di godersi la vita in altri modi»

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Mancherà a tutti il “fascino a rotelle” di Simona

Commenti disabilitati su Mancherà a tutti il “fascino a rotelle” di Simona

È l’ora di abbattere tutti i pregiudizi ancora esistenti sull’epilessia!

Commenti disabilitati su È l’ora di abbattere tutti i pregiudizi ancora esistenti sull’epilessia!

Rischia di collassare il sistema di aiuto rivolto a migliaia di persone

Commenti disabilitati su Rischia di collassare il sistema di aiuto rivolto a migliaia di persone

La ricerca e la comunicazione sulla sindrome di Down: un chiarimento

Commenti disabilitati su La ricerca e la comunicazione sulla sindrome di Down: un chiarimento

Che peccato!…

Commenti disabilitati su Che peccato!…

L’”assistenza virtuale”, in attesa di tempi migliori

Commenti disabilitati su L’”assistenza virtuale”, in attesa di tempi migliori

Perché il Governo ha impugnato quella Legge Regionale sul neurosviluppo?

Commenti disabilitati su Perché il Governo ha impugnato quella Legge Regionale sul neurosviluppo?

Non può bastare un’altalena in un parco

Commenti disabilitati su Non può bastare un’altalena in un parco

Nuovo PEI: meglio attendere e, se servirà, rimediare

Commenti disabilitati su Nuovo PEI: meglio attendere e, se servirà, rimediare

Le reali caratteristiche dell’aumento delle pensioni di invalidità

Commenti disabilitati su Le reali caratteristiche dell’aumento delle pensioni di invalidità

“Ed io avrò cura di te”: il dibattito sui caregiver, navigando a vista

Commenti disabilitati su “Ed io avrò cura di te”: il dibattito sui caregiver, navigando a vista

Fatto per chi non può vedere, ma anche per chi non sa più vedere

Commenti disabilitati su Fatto per chi non può vedere, ma anche per chi non sa più vedere

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti